Streaming, 11,2 milioni di abbonati a pagamento per Spotify

Una ricerca di mercato a cura di Statistic Brain ripresa da Digital Music News sostiene che gli abbonati a pagamento a Spotify sono oggi 11,2 milioni su un totale di 44 milioni e 925 mila utenti; il traguardo dei 10 milioni di abbonati era stato superato nel mese di maggio.

Il servizio di streaming svedese è presente in 57 Paesi, conta nel mondo 1.370 dipendenti e diffonde quattro miliardi e mezzo di ore di musica in streaming all'anno (24 milioni i brani disponibili nel catalogo, ma il numero cresce ogni giorno di 20 mila titoli). La società è valutata attualmente 3 miliardi di dollari e nel 2012 ha fatturato 576,5 milioni di dollari segnando un deficit di bilancio di 77 milioni. I detentori dei diritti musicali, artisti, editori e case discografiche, hanno incassato in un anno 157 milioni di dollari (0,0084 dollari per ogni canzone ascoltata), 1 miliardo e 275 milioni di dollari in totale dal momento del lancio del servizio avvenuto nell'ottobre del 2008.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.