Visto su Facebook: Club Dogo, Baustelle, Fabi-Silvestri-Gazzé, Zibba

Uscirà il 9 settembre il nuovo album in studio dei Club Dogo; ad annunciarlo sono stati gli stessi componenti del gruppo per mezzo di un post pubblicato sulla loro pagina Facebook ufficiale, nel quale hanno inoltre svelato che il disco si intitolerà "Non siamo più quelli di Mi Fist" (più sotto trovate la copertina). L'album, ideale successore di "Noi siamo il Club" (consegnato al mercato nel 2012), è stato anticipato dal singolo "Weekend"; per la realizzazione della loro nuova fatica discografica i Club Dogo sono volati a Los Angles, dove hanno lavorato insieme all'ingegnere del suono Demacio Castellon (che ha apportato alle tracce contenute all'interno dell'album un "sound molto internazionale", per usare le parole degli stessi componenti della band). Nelle scorse settimane, lo ricordiamo, i Club Dogo hanno ospitato, in studio, Arisa e Francesca Michielin. Lunedì sera, lo ricordiamo, Gué Pequeno & Co. sono stati protagonisti, insieme a Emis Killa, a Fedez e a J-Ax dell'evento "Hip hop tv arena", che ha visto i rapper esibirsi all'Arena di Verona insieme all'Orchestra Filarmonica Italiana diretta dal Maestro Daniele Parziani. Durante la serata i Club Dogo hanno proposto alcuni brani, tra cui il singolo "Weekend", e hanno duettato con i loro colleghi e con Francesco Sarcina sulle note di "We will rock you" dei Queen.





Si è concluso ieri sera, a Montepulciano, la lunghissima tournée di "Fantasma"; partito nel febbraio del 2013, il tour ha portato i Baustelle a promuovere a più riprese il disco in una serie di spettacoli diversi tra loro (prima le quattro anteprime a Milano, Firenze, Roma e Napoli, poi il tour teatrale, poi ancora il "Minimal Fantasma tour"). A causa della pioggia che si è abbattuta sul comune toscano ad appena tre canzoni dalla fine del concerto, i Baustelle non hanno potuto ringraziare il team che li ha accompagnati in questa loro avventura dal vivo; i tre componenti della band hanno dunque postato sulla loro pagina Facebook ufficiale un post, nel quale si legge: "Col concerto di Montepulciano abbiamo chiuso la tournée di 'Fantasma'. La pioggia che ha purtroppo interrotto lo spettacolo a tre canzoni dalla fine non ci ha permesso di ringraziare dal palco la meravigliosa squadra di tecnici e musicisti e organizzatori che ha reso possibile questa avventura, e ringraziare tutti voi che, dall'uscita del disco in avanti, siete venuti a sentirci, nei teatri e nelle piazze. Abbiamo cercato di salvare il salvabile, perché contro fulmini e contro i mulini a vento è difficile combattere, venendo a suonare e a cantare con voi, senza amplificazione, cinque canzoni al riparo dei portici di Palazzo Nobili Tarugi. E' stata un'emozione indescrivibile, e forse il modo migliore per chiudere un ciclo e cominciarne un altro. Grazie di cuore".

Ci sarà anche il batterista Piero Monterisi, già nella PFM, nel disco "a sei mani" di Niccolò Fabi, Daniele Silvestri e Max Gazzé; a svelarlo sono stati i tre cantautori, per mezzo di una foto pubblicata sulla pagina Facebook ufficiale "Fabi Silvestri Gazzé", che immortala Monterisi mentre registra la batteria di uno dei brani contenuti all'interno del disco. Il nome di Piero Monterisi va aggiungersi a quelli di Roberto Angelini, Adriano Viterbini dei Bud Spencer Blues Explosion, Fabio Rondanini dei Calibro 35 e Jose Ramon Caraballo Armas della Bandabardò, tutti ospiti dell'album di Niccolò, Daniele e Max in uscita a settembre.



https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/bnYhat4wFL0CiqfYwuLolVYgV-Y=/700x0/smart/https%3A%2F%2Fscontent-a-mad.xx.fbcdn.net%2Fhphotos-xpa1%2Ft1.0-9%2F10449933_552900948149925_2979977169362319083_n.jpg


Zibba e gli Almalibre sono prossimi a realizzare un film, che vanterà la partecipazione dei fan, intitolato "Mentre"; a detta dei diretti interessati, che hanno lanciato l'iniziativa sul sito web e sulla pagina Facebook ufficiale di Zibba, si tratta di "un film collettivo, che vuole semplicemente raccontare una storia. La nostra. La vostra". "Perchè tutti abbiamo qualcosa da raccontare", scrive il cantautore in un post pubblicato sul sito, "perchè la vita è troppo breve per non farne un meraviglioso film. Perchè ogni storia ha qualcosa per cui valga la pena fermarsi a guardare. Girando l'Italia in questi anni abbiamo incontrato luoghi e volti che hanno cambiato la nostra vita e che meritano spazio in un opera che vuole raccontare le persone, il nostro paese e l'emozione che sta dietro a tutto quanto". Su Facebook, poi, rimandando ad un link in cui vengono spiegate le modalità attraverso cui far parte del progetto, Zibba ha scritto: "Avete due mesi e mezzo di tempo per fare parte di questo progetto. Per raccontarvi. Sarà qualcosa di speciale, di magico. Noi ci crediamo. Credeteci con noi". Il film "Mentre" uscirà nel 2015 e sarà prodotto da AlmaFactory, Zibba e Nicolò Puppo

(di Mattia Marzi)

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.