Rossella Seno, una canzone per il salvataggio degli orsi neri asiatici

Dal 16 maggio è acquistabile su iTunes, edito dalla CNI, il nuovo singolo di Rossella Seno "Luna su di me" (composto per lei dagli autori e musicisti Paolo Fiorucci e Massimo Germini).

Parte dei proventi delle vendite del brano saranno destinate ad Animals Asia, per il salvataggio e la protezione degli orsi neri asiatici, chiamati "orsi della luna" per via della macchia bianca a forma di luna crescente disegnata sul torace. La bile di questi animali è un prezioso elemento della tradizionale medicina asiatica ed è per questo motivo che questi orsi vengono catturati con trappole che spesso causano terribili mutilazioni e rinchiusi per tutta la durata della loro vita in piccole gabbie che a malapena riescono a contenerli e "munti" quotidianamente con sistemi che provocano infezioni e sofferenze, fino a portarli alla morte. Di seguito, il video di "Luna su di me". .





 
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.