Streaming: ecco Bop.fm, aggregatore universale delle piattaforme musicali

Si chiama Bop.fm ed è l'ultima frontiera del music-sharing, in grado di aggregare tutte le piattaforme che offrono musica in streaming come Spotify, Pandora, Deezer, Rdio, YouTube e Beats Musica. 

La startup, ideata da Shehzad Daredia e Stefan Gomez, è stata presentata al SXSW lo scorso marzo ed è stata pensata per connettere tutti i servizi di streaming e semplificare il più possibile la condivisione di musica; come una "Svizzera della musica online", come si legge sul Business Insider: "Se devo condividere una foto con te non devo assicurarmi che stiamo usando lo stesso programma per visualizzare le immagini, e lo stesso dovrebbe valere per la musica. C'è una grande  confusione dettata dalla frammentazione dell'industria per questo abbiamo pensato a un aggregatore universale che unisse tutto sotto un'unica interfaccia. Volevamo realizzare un'unica destinazione finale di default."

Bop.fm ricerca il brano scelto dall'utente, verificando che questo sia disponibile su Spotify, Radio, Deezer e via dicendo e che l'utente stesso abbia accesso a una di queste piattaforme, poi suona la canzone. Qualora uno user non avesse l'accesso, bop.fm andrebbe alla ricerca del pezzo su YouTube o Soundcloud.

"In questo modo gli utenti hanno a disposizione la musica a un livello completo, i servizi di musica ottengono un canale per monitorare le performance, gli artisti e le etichette traggono vantaggio dal fatto che promuoviamo una fruizione legale e pagata della musica, valida alternativa alla pirateria." 

 

Lanciato lo scorso dicembre, bop.fm ha già eseguito più di 50.000.000 di brani: "Quello che conta per noi è il numero di brani che vengono eseguiti. Che è importante non solo perché attrae più perone verso la piattaforma, ma anche perché le invoglia a usarla maggiormente."

Il servizio verrà esteso e sviluppato ulteriormente in futuro, soprattutto dopo l'investimento di $2.000.000 ricevuto dalla venture capital di Charles River Venture.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.