EDM, Live Nation lancia la piattaforma di 'music discovery' Boomrat

La scommessa di Live Nation sulla EDM, la nuova electronic dance music diventata una delle principali attrazioni nel panorama mondiale della musica dal vivo, passa anche attraverso il lancio di una nuova piattaforma di "music discovery" dedicata e battezzata Boomrat. Il servizio, cresciuto all'interno dell'incubatore Live Nation Labs e acquistato da Live Nation nell'agosto del 2013, permette di esplorare le ultime tendenze in materia di EDM grazie alle informazioni e ai contenuti raccolti da oltre 300 fonti diverse, inclusi servizi di streaming come SoundCloud e blog specializzati in musica dance. Proprio SoundCloud collabora alla compilazione di una classifica "dinamica" che viene aggiornata ogni ora e che prossimamente incorporerà anche i dati forniti ai YouTube, mentre sul sito è possibile anche consultare e condividere playlist create da artisti, discografici e appassionati.

"Siamo stati felicissimi di acquistare Boomrat e di vedere unirsi al nostro team i suoi co-fondatori Andrew e Ariel, leader della nuova generazione di imprenditori che operano nel settore della dance", ha spiegato a Billboard il presidente della divisione electronic dance music di Live Nation James Barton. "Ogni giorno nascono nuovi blog e nuovi brani ed è impossibile per una sola persona seguirli tutti", ha aggiunto Ariel Lee. "La musica dance si evolve costantemente e viene condivisa e consumata in modi differenti da altri generi: per un appassionato può diventare difficile restare al passo".

    La scommessa di Live Nation sulla EDM, la nuova electronic dance music diventata una delle principali attrazioni nel panorama mondiale della musica dal vivo, passa anche attraverso il lancio di una nuova piattaforma di "music discovery" dedicata e battezzata Boomrat. Il servizio, cresciuto all'interno dell'incubatore Live Nation Labs e acquistato da Live Nation nell'agosto del 2013, permette di esplorare le ultime tendenze in materia di EDM grazie alle informazioni e ai contenuti raccolti da oltre 300 fonti diverse, inclusi servizi di streaming come SoundCloud e blog specializzati in musica dance. Proprio SoundCloud collabora alla compilazione di una classifica "dinamica" che viene aggiornata ogni ora e che prossimamente incorporerà anche i dati forniti ai YouTube, mentre sul sito è possibile anche consultare e condividere playlist create da artisti, discografici e appassionati.

    "Siamo stati felicissimi di acquistare Boomrat e di vedere unirsi al nostro team i suoi co-fondatori Andrew e Ariel, leader della nuova generazione di imprenditori che operano nel settore della dance", ha spiegato a Billboard il presidente della divisione electronic dance music di Live Nation James Barton. "Ogni giorno nascono nuovi blog e nuovi brani ed è impossibile per una sola persona seguirli tutti", ha aggiunto Ariel Lee. "La musica dance si evolve costantemente e viene condivisa e consumata in modi differenti da altri generi: per un appassionato può diventare difficile restare al passo".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.