Monitoraggio online della musica piratata: MUSO diventa gratuito

Monitoraggio online della musica piratata: MUSO diventa gratuito

Sostenuta finanziariamente anche dal governo inglese e fino ad oggi utilizzabile come servizio a pagamento, la piattaforma britannica MUSO che consente ad artisti, manager, etichette discografiche ed editori musicali di monitorare dove e quanto la loro musica venga piratata in rete è ora accessibile gratuitamente. Il software permette di capire quante copie illegali di un singolo, un EP, un album o un intero catalogo siano disponibili online, mettendo a confronto i contenuti protetti da copyright con un database "pirata" che include oltre 5 miliardi di pagine Web.

Nel 2013 MUSO ha permesso di scovare per conto dei suoi oltre 1000 clienti 65 milioni di file illegali e di rimuovere contenuti illeciti da oltre 1000 siti torrent, servizi di streaming non autorizzato e cyberlocker: in cima alla lista dei gruppi più piratati figuravano a novembre 2013 i Beatles con 187.687 file caricati illegalmente, seguiti dai Fleetwood Mac con 72.984 file illegali.

La tecnologia sviluppata da Muso permette anche di intralciare e allungare i tempi di ricerca di materiale illegale in rete, mentre migliora il SEO (Search Engine Optimisation) dei contenuti autorizzati incrementando il traffico verso portali e siti legali. Alla rimozione del file si accompagna un'anteprima del brano ricercato con allegato un messaggio che invita il consumatore a passare al consumo legale di musica.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.