Comunicato Stampa: Mùm in tour

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.


Dall'Islanda la musica d'ambiente adolescenziale di uno dei gruppi più amati da Bjork

MÚM
+ Special Guest

Lunedì 10 maggio – MILANO – RAINBOW CLUB - Via Besenzanica, 3
Apertura porte ore 19.30 - Prezzo del biglietto € 16,00 + diritti di prevendita

Martedì 11 maggio – ROMA – HORUS - Corso Sempione, 21
Apertura porte ore 20.00 - Prezzo del biglietto € 15,00 + diritti di prevendita

Mercoledì 12 maggio – FIRENZE – STAZIONE LEOPOLDA - Viale F.lli Rosselli, 5
Apertura porte ore 20.00 - Prezzo del biglietto € 15,00 + diritti di prevendita

Giovedì 13 maggio – FERRARA – TEATRO NUOVO – Piazza Trento Trieste, 52
Apertura porte ore 20.00 - Prezzo del biglietto € 15,00 + diritti di prevendita

INFO: Indipendente Eventi e Produzioni – 0434 20 86 31
www.indipendente.com

Info biglietti: in tutti i Punti Vendita TicketOne (per conoscere il Punto Vendita TicketOne più
vicino visita il sito www.ticketone.it oppure tel. 02-392261)
Oppure telefonicamente con Pronto Pagine Gialle 89.24.24 (attivo 24 ore su 24)

Dopo Yesterday Was Dramatic, Today Is OK (2000) che ha catturato l'attenzione e le lodi della critica, i Múm (Islandesi, insieme dal 1998) tornano dopo due anni con Summer Make Good (registrato nello stesso studio dei Sigur Ros) un album intenso, più 'cinematico' (non a caso i Múm scrivono la colonna sonora di un vecchio film di Eisenstein, il celeberrimo 'La corazzata Potemkin') e decisamente più dark del precedente.

Ma Summer Make Good è anche capace di essere giocoso, narrativo e dinamico, melodico ed emotivo.
Dopo che Gyda Valtysdóttir lascia la band per dedicarsi ai suoi studi classici di violoncello, i Múm ruotando intorno al trio Gunnar Örn Tynes, Örvar Thóreyjarson Smárason e Kristín Anna Valtysdóttir, si sono chiusi in una casetta a Galtarviti, una sperduta località nel nord est dell'Islanda, a scrivere nuovi brani.
Poi hanno registrato il disco in un'altra altrettanto sperduta località al sud ovest dello stesso paese (ma esattamente dal lato opposto).
Entrambe sono location magiche e spartane, isolate e accompagnate da paesaggi spogli e mari aperti, dove comunicare con il resto del mondo costava tre ore di strada e per fare rifornimento di viveri bisognava avventurarsi su una piccola imbarcazione.
Gli interni dei luoghi di registrazione e composizione sono anch'essi spartani, ma la band qui ha trovato un'atmosfera sperimentale e altamente creativa.
Le location di registrazione erano un po' sparse per tutta la casa e, invece di registrare tutto su computer, si sono dati ad una registrazione più fisica e manuale che prevedeva, accanto a strumentazioni elettroiniche anche una serie di amplificatori vintage e vecchi grammofoni, così che il tutto sta tra il pro tool e la cassetta analogica, tra l'analogico e il digitale.
I Múm mischiano e amalgamano strumentazioni live a elementi elettronici. Usano tastiere, trombe, violini, organi e strumenti più originali come arpa cinese e il banjo.
Il risultato? Folktronica tra le più quotate nella scena musicale internazionale. Saranno in Italia per ben quattro date.
Sito Ufficiale (holding page): www.randomsummer.com
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.