Microsoft e la musica digitale: 'Coinvolgiamo subito gli indipendenti'

Microsoft e la musica digitale: 'Coinvolgiamo subito gli indipendenti'
Pochissimi dettagli emergono, per ora, sulla piattaforma di musica digitale che Microsoft lancerà dal prossimo autunno all'interno del portale MSN Service (vedi News). Ma è indicativo il fatto che, a differenza dei concorrenti, il gruppo di Seattle abbia scelto il South by South West (SxSW) di Austin, meeting annuale delle etichette indipendenti americane, per dare agli operatori un primo assaggio (a porte chiuse) dei contenuti del servizio. “Altre società hanno preso una strada differente, rinunciando a coinvolgere le indies fin dai primi stadi del processo. Da quanto ne sappiamo, in molti si sono sentiti un po' trascurati: a noi invece interessa allestire un sito che soddisfi le esigenze di tutti gli artisti, grandi e piccoli, oltre che dei consumatori”, ha spiegato all'Hollywood Reporter Christine Andrews, una product manager di MSN.
Come i suoi colleghi, anche la Andrews si è rifiutata di fornire informazioni più precise sul funzionamento del servizio, replicando che è troppo presto per parlare dei dettagli. Non si sa ancora, dunque, se il “negozio” digitale di Microsoft venderà musica “alla carta”, brano per brano, oppure in abbonamento o ancora con formula mista; né se adotterà prezzi competitivi o in linea rispetto alla concorrenza. Le canzoni in formato digitale saranno naturalmente codificate nel formato “proprietario” di Microsoft, Windows Media: il che, ha confermato la Andrews, permetterà di ascoltare i brani acquistati su oltre il 60 % dei lettori portatili in commercio, ma non sull'iPod della Apple.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.