Ufficiale, il ‘Monsters of Rock’ trasloca da Milano a Torino

Claudio Trotta, patròn della Barley Arts ed uno dei maggiori promoters italiani, ha ufficialmente annunciato che il festival “Monsters of Rock”, previsto a Milano per il 13 giugno, trasloca invece (sempre in tale data) al Palastampa di Torino, struttura certamente più piccola rispetto al pratone del milanese Aquatica.

Smentendo la notizia che fossero stati venduti soli duemila biglietti (non che fossero molti di più per un simile evento: 5000), il baffuto promoter ha addossato la responsabilità all’ “ASL, che vuol far rispettare rigidamente i limiti in decibel: con la normativa sull’inquinamento acustico prevista in un nuovo decreto, è diventato impossibile organizzare quasi tutto, specialmente concerti rock e techno”, all’atteggiamento “di grande intolleranza, figlio di leggi che lo Stato sta promulgando”, e addirittura all’Ulivo, “che con una mano ha dato e con l’altra ora toglie”. Trotta non ha esitato a scagliarsi anche contro l’amministrazione comunale di Milano, asserendo che “nel capoluogo lombardo esistono gruppi di pressione capaci di bloccare qualunque cosa”. Per tutti questi motivi, ha soggiunto testualmente, “tolgo il disturbo”.
Per quanto riguarda il cast, tutto immutato: Van Halen, Deep Purple, Dream Theater, G3 (Satriani, Schenker, Roth) più altri meno conosciuti al popolo hard & heavy, che comunque naturalmente citiamo: Primal Fear, Overkill, Hammerfall, In Flames, Narnia e Drakkar. Inizio ore 11 (del mattino…), biglietti lire 50.000, ovviamente restano validi quelli già acquistati per la data milanese.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.