Apple, anche l'App Store spinge verso lo streaming al posto del download

Apple, anche l'App Store spinge verso lo streaming al posto del download

Stanno scomparendo gradualmente, dall'App Store della Apple, le più popolari applicazioni di download musicale che permettevano di scaricare musica da piattaforme di file sharing e da servizi come YouTube e SoundCloud. La mossa, scrive il blog Macrumors, si lega probabilmente a un tentativo di spingere l'uso di iTunes Store e di iTunes Radio, nonché di fare "pulizia" sull'App Store in previsione della riconfigurazione che si accompagnerà al lancio del sistema operativo iOS 8. Sempre Macrumors fa notare che una ricerca nello "store" del termine "music download" porta a un messaggio che invita gli utenti a provare iTunes Radio, mentre tra i primi risultati visibili figurano ora le app di servizi che, come Spotify, non prevedono il download dei brani. Alcuni sviluppatori hanno anche fatto notare che la Apple ha richiesto di eliminare le funzionalità di download dalle proprie applicazioni, forse anche per evitare rischi di pirateria e condivisione illegale.

Tra le novità in arrivo sull'App Store si parla di un algoritmo di ricerca migliorato, di una funzione "Esplora" che facilita la scoperta di nuove applicazioni e l'organizzazione di diverse app in "bundle".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.