Russia, cristiani ortodossi costringono Marilyn Manson a cancellare due concerti

Russia, cristiani ortodossi costringono Marilyn Manson a cancellare due concerti

Se le cronache hanno insegnato qualcosa alle rockstar in tempi recenti - ammesso che queste ultime riescano ad imparare qualcosa dalle cronache - è che in Russia su argomenti come onor patrio, omosessualità e religione non si scherza. Lo hanno capito - loro malgrado - i Bloodhound Gang, che per una boutade poco elegante con la bandiera russa hanno rischiato la galera - e la lapidazione sulla via dell'aeroporto in sede di esplulsione dal paese, Lady Gaga, Madonna, Elton John e tutte le altre, bollate come meretrici (o peggio) per essersi spese in prima persona per i diritti degli omosessuali, e adesso anche Marilyn Manson, lo shock rocker nel mirino dei religiosi più intransigenti di tutto il mondo.

Tra le sfumature di intransigenza, però, quella russa pare la più marcata: se negli Stati Uniti e in Italia le rimostranze si limitano a sit in e volantinaggi fuori dalle venue dei concerti, in Russia i devoti hanno saputo spingersi molto oltre, tanto da costringere l'ex pupillo di Trent Rezonr a cancellare almeno due eventi in quello che fu il cuore dell'Unione Sovietica. La prima data a saltare - e mai verbo sarebbe più appropriato - è stata quella di Mosca, dove ignoti hanno segnalato la presenza di un ordigno nei pressi del luogo che avrebbe dovuto ospitare lo show. Le autorità, per non correre rischi, hanno preferito costringere il promoter ha fermare la macchina. Il secondo stop è arrivato a Novosibirsk, dove attivisti cristiano ortodossi - accusando l'artista e la sua band di promuovere il sadomasochismo - hanno bersagliato frontman e musicisti con uova e acqua santa. Anche qui le autorità, più che tutelare la libertà di espressione, pare abbiano preferito tutelare il quieto vivere, costringendo il promoter dell'evento alla cancellazione dello stesso.

E Manson? Su Twitter il cantante ha acutamente osservato: "Perché sono le persone che accusano la musica di ispirare la violenza a generare tutto questo disordine?".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.