Londra, Eminem non canterà a Hyde Park. I suoi testi sono 'offensivi'

Londra, Eminem non canterà a Hyde Park. I suoi testi sono 'offensivi'

I suoi testi sono "offensivi" e "inadatti". Ecco perché Eminem non può cantare ad Hyde Park, Londra. Ma, sempre a Londra, i suoi testi vanno invece benissimo al Wembley Stadium, dove si esibirà regolarmente. Ma ecco cosa è successo. Il white rapper aveva trovato - già un po' di tempo fa - un accordo col promoter AEG per partecipare al festival Barclaycard British Summer Time, previsto per l'inizio del prossimo luglio appunto presso il celebre parco della capitale britannica. Ma l'accordo è stato bloccato da Royal Parks, l'ente che gestisce Hyde Park, e quindi lo show di Em è sfumato. Si è capito ora perché,grazie ad una richiesta ad hoc - "Freedom of information act" - inoltrata da un tabloid londinese. E si scopre che Royal Parks si è opposto in quanto temeva che i testi dell'artista avrebbero potuto offendere sia gli altri frequentatori del parco sia gli abitanti delle aree confinanti col polmone verde. La CEO di Royal Parks, che ironicamente porta lo stesso cognome di colui che fu uno dei maggiori libertari musicali, Lennon, scrisse che "è inaccettabile qualsiasi performer i cui testi abbiano il potenziale d'essere ritenuti offensivi e/o inadatti". A Boris Johnson, sindaco di Londra, fu chiesto di ribaltare la decisione ma il suo capo di staff si rifiutò di farlo affermando di non conoscere Eminem e il suo stile musicale. Il festival inizierà il prossimo 3 luglio senza Eminem ma con, tra gli altri, Black Sabbath, Libertines, Neil Young, Arcade Fire e Jake Bugg. Il white rapper canterà allo stadio di Wembley












nei giorni 11 e 12 luglio.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
Bob Dylan
Scopri qui tutti i vinili!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.