Comunicato Stampa: Peaches in tour

Comunicato Stampa: Peaches in tour
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

LA REGINA INCONTRASTATA DELL'ELECTROCLASH IN ITALIA!

PEACHES

Mart. 06/04 Roma @ Brancaleone
Merc. 07/04 Bologna @ Link
Giov. 08/04 Milano @ Plastic

Finalmente in Italia lo show performativo, irriverente e shockante di Peaches in questi suoi 3 appuntamenti italiani concentrerà l'attenzione sui brani del celebrato e controverso album Father-Fucker uscito per XL Recordings/Self lo scorso settembre.

BIGLIETTI IN PREVENDITA SU TICKETONE, EASYTICKET,
LASTMINUTE.COM e PREVENDITE ABITUALI

Personaggio tanto controverso quanto discusso e rispettato Peaches, cantante di origine canadese ma residente ormai in maniera più che stabile a Berlino, che in breve tempo è diventata assoluto punto di riferimento per un movimento che ora va sotto il nome di electro-punk o electro-clash. L'irruenza e la provocazione fanno si che questa cantante sia una tra gli artisti più imitati e rispettati dell'intero mondo musicale, da quello indipendente (vedi le innumerevoli cover di suoi brano proposte dal vivo da molti artisti come Cat Power) o le partecipazioni ai tour di mostri sacri del pop come Madonna o le dichiarazioni di stima di gente come Bjork, o le collaborazioni in studio per Father Fucker con Iggy Pop (nel brano Kick It), ad esempio. Beh, Peaches è tutto questo, una artista che va oltre il mondo musicale divenendo icona del kitch, del trash, ma il tutto ricoprendo un ruolo critico e molto spesso impegnato, come a ribadire la sua forza espressiva. La musica di Peaches è fondamentalmente punk elettronico vigoroso e viscerale, sporco ed immediato, provocatorio e diretto, ironico e sarcastico. Peaches, accompagnata sul palco da 6 ballerini (4 ragazze e 2 ragazzi), presenta il suo nuovo disco Father Fucker, il secondo lavoro divenuto uno dei dischi più importanti e discussi del 2003, che ha confermato questa artista come la regina dell'electroclash, dopo l'attesa fremente creata dal successo di The Teaches of Peaches uscito un paio d'anni fa.
Tenendo conto che l'electro è lo stile musicale in questo momento più all'avanguardia per chi della musica dance fà anche un discorso di ricerca sonora e di cultura, e che lo spettacolo di Peaches, minimale ed altamente performativo, questo tour rischia di essere uno degli appuntamenti più cool dell'anno!
Da non perdere.

Orari e biglietti:
Roma @ Brancaleone: inizio concerto h. 22.00 – ingresso 10 €
Bologna @ Link: inizio concerto h. 22.30 – ingresso tbc
Milano @ Plastic: inizio concerto h. 22.00 – ingresso 15 €

Informazioni al pubblico:
DNA Concerti: www.dnaconcerti.com - jarno@dnaconcerti.com -Tel. 339.4355906
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.