Lana Del Rey: 'Vorrei essere morta'. Poi ci ripensa

Lana Del Rey: 'Vorrei essere morta'. Poi ci ripensa

Lana Del Rey, che ha da poco immesso in Rete il video che accompagna il nuovo brano "Shades of cool", con una serie di tweet, poi rimossi, ha contestato una sua intervista concessa al "Guardian" in cui a un certo punto aveva detto: "Vorrei essere già morta". Il "Guardian", che è tutto tranne che un tabloid ed è anzi tra i più illuminati quotidiani britannici, è rimasto esterrefatto per le accuse. Lana infatti aveva tacciato il giornale di nutrire "ambizioni sinistre", e i suoi fan sono scesi in campo, trincerandosi ovviamente dietro il rassicurante anonimato di un tweet, insultando il giornalista che aveva avuto l'ardire di pubblicare le esternazioni di Lana. L'elemento più buffo di questa storia è che la cantante si è arrabbiata per la frase "vorrei essere già morta", ma non nega di averla detta. Rispondendo all'affermazione di Lana secondo la quale non avrebbe voluto concedere l'intervista, Tim Jonze replica affermando che forse sarà anche così, ma allora non comprende come mai la cantante gli abbia allegramente concesso parecchio altro tempo dopo i 60 minuti precedentemente concordati. Mentre solitamente gli artisti si lamentano con i giornalisti perché le loro affermazioni sarebbero state "estrapolate ad arte" o "prese fuori contesto", Lana si lamenta in maniera generica di un qualcosa piuttosto vago ma non nega di aver detto la frase che l'ha fatta imbufalire. Anche perché Jonze mette online, nella sua replica, la "prova fumante" per eccellenza: la registrazione proprio











di quel pezzo di intervista.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
9 giu
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.