Indipendenti! Gli album indie, autoprodotti e demo ricevuti da Rockol

Indipendenti! Gli album indie, autoprodotti e demo ricevuti da Rockol
Ogni settimana la redazione di Rockol segnala in questo spazio album indipendenti, demo, autoprodotti e band emergenti.
Questa settimana la redazione ha scelto questi dischi e questi gruppi:


Artisti Vari, “Madcap Records – Compilation number two”
La Madcap Records pubblica la sua seconda compilation dopo la “Fucking fuck compilation” dell'aprile 2003. In questo disco l'etichetta trevigiana raduna alcuni dei nomi di punta dell'indie-rock italiano e non. Tra i brani qui contenuti troviamo quelli di Yuppie Flu (“Food for the ants”), Franklin Delano, gli americani Fuck e i Basement (già segnalati in questo spazio). Father Murphy, Littlebrown, Vittorio Demarin e Oswald sono i nomi dei quattro progetti prodotti dall'etichetta di Preganziol (Treviso). L'album è acquistabile sul sito ufficiale della Madcap Records.

Per informazioni: www.maledetto.it

Mollybeth, “Dolcemente e con grande industria”
Album di debutto per i Mollybeth. La band marchigiana, dopo aver vinto le edizioni di Mailbox 2002 e Arezzo Wave 2000, pubblicano “Dolcemente e con grande industria”. L'album segna il debutto dell'etichetta Alea Records. La band guidata da Aldo Bernardini (che firma tutti i brani) presenta undici canzoni di rock cantato in italiano contaminato dai campionamenti di Silvia Nardo.

Per informazioni: digilander.libero.it/mollybeth/

La La La, “La La La”
Il progetto La La La nasce nel 1995 dall'incontro tra Danilo e Francesco. Dopo alcuni cambi di “ragione sociale” e di formazione la band registra ora questo loro nuovo demo. I La La La firmano otto brani accomunati da un sound molto legato al pop e al rock'n'roll e da testi molto ironici.

Per informazioni: www.lalala.it

Cozmic Mojo con Elizabeth Lee, “Cozmic Mojo”
I Cozmic Mojo sono Elizabeth Lee, Luca Gallina e Beppe Facchetti. La band presenta un album interamente dedicato al blues rock con tributi a Chuck Berry e ai Rolling Stones. L'album è stato registrato con due microfoni e un iMac. Elizabeth lee ha alle spalle una collaborazione con Sonny Bono.

Per informazioni: www.slangmusic.com mail: jeanlucg@libero.it

Bastet e Plan Nine, “Songs that will get you laid”
I Bastet pubblicano un disco split con gli Svedesi Plan Nine. L'album, intitolato “Songs that will get you laid”, contiene sette brani di punk e rock'n'roll cantati in inglese. Tra i singoli qui contenuti c'è anche il brano “Erected” di cui i Bastet hanno prodotto anche un video. L'album è prodotto dalla Decibel Records ed è distribuito da Venus.

Per informazioni: www.bastet.tv



Se avete una band, se avete pubblicato un disco e volete che la vostra musica sia segnalata in questo spazio, mandateci il vostro materiale (un cd accompagnato da una biografia sintetica) all'indirizzo di redazione Rockol – rubrica “Indipendenti!”, Via Castelbarco 2, 20136 Milano. Tra poche settimane nascerà Rockoff, un nuovo sito dedicato completamente alle produzioni indipendenti. La redazione selezionerà i dischi da segnalare tra il materiale pervenuto in redazione. Per ulteriori informazioni scrivete a rockoff@rockol.it.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.