Griffiths (ex BMG) torna alla Sony?

Richard Griffiths, discusso ex numero uno di BMG nel Regno Unito e in Europa (ai tempi del passaggio di consegne, in Italia, tra Franco Reali e Adrian Berwick), starebbe per tornare alla Sony Music americana, sua sede di lavoro nella prima parte degli anni ’90. Allora, come vice president della Epic Records, il manager britannico ebbe un ruolo decisivo nell’ingaggio di gruppi come Pearl Jam e Rage Against The Machine.
Dopo il tumultuoso divorzio da BMG dopo solo sei mesi trascorsi al vertice dell’ufficio europeo (vedi News), Griffiths era stato assunto dall'importante agenzia di management inglese The Firm come responsabile delle operazioni internazionali (vedi News).
Music Biz Cafe, parla Claudio Buja (presidente Universal Music Publishing)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.