Ristrutturazione Warner: si riduce del 10 % l'organico in Italia?

Entro fine mese si conosceranno le ripercussioni in Italia della riorganizzazione internazionale del gruppo Warner Music decisa dal nuovo proprietario Edgar Bronfman Jr. (vedi News). Le prime indiscrezioni parlano di una riduzione degli organici pari a circa il 10 %, la metà di quanto previsto a livello mondiale: la minore incidenza dei tagli sarebbe legata al fatto che già tre anni fa (aprile 2001, vedi News), la Warner italiana aveva completato una ristrutturazione il cui risultato era stato la creazione di tre divisioni, CGD East West (general manager Luciano Linzi), WEA (general manager Paolo De Toma) e Warner Strategic Marketing (general manager Umberto Candiolo), facenti capo al presidente del gruppo, Massimo Giuliano.
In considerazione di questo riassetto “preventivo”, non sarebbero attesi grandi cambiamenti al vertice della struttura italiana: mentre una parte dei tagli si concentrerà sui “doppioni” di ruoli e di funzioni prodotti dall'imminente trasferimento (fine aprile/inizi di maggio) dell'intero organico Warner, prima distribuito in tre diverse sedi, nei nuovi uffici di Piazza della Repubblica a Milano.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.