Seattle, addio a Casey Kasem

E' morto ieri al St. Anthony’s Hospital di Gig Harbor, a poche decine di chilometri da Seattle, nello stato di Washington, per complicazioni dovuto alla demenza senile dalla quale era affetto da qualche anno, Casey Kasem, ottantaduenne istituzione radiofonica e cinematografica statunitense: da anni al centro di una sordida battaglia tra eredi - specie da 2009, quandi gli fu diagnosticato il morbo di Parkinson - l'attore divenne celebre in ambito musicale per essere stata la voce e il volto, per anni, di programmi come American Top 40, American Top 20, American Top 10, Casey’s Top 40, Casey’s Hot 20 e Casey’s Countdown. Accanto al suo impegno come presentatore televisivo tra gli anni '60 e '70, Kasem prestò la sua voce a diversi personaggi della saga cinematografica di "Transformer", al personaggio di Merry nell'episodio finale della triologia del "Signore degli anelli" e al personaggio di Shaggy nella serie animata "Scooby Doo", del quale fu il doppiatore per oltre quarant'anni.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.