Sanremo, DJ Francesco in sala stampa

E’ l’album di debutto, “Bella di padella”, il principale interesse di DJ Francesco, in sala stampa oggi e in gara con "Era bellissimo". E’ un album doppio: “Bella di padella” è il disco 1, “Bella di karaoke” è il disco 2, e c’è una versione speciale con un videogioco per bambini, “Bella di Memory”. Alcune copie del videogioco vengono distribuite ai presenti con la formula del quiz volante.
DJ Francesco parla velocissimo ed entusiasta, come il suo maestro e scopritore Claudio Cecchetto, che spiega di aver scelto di far cantare per primo il suo artista “perché piace ai bambini, e a quell’ora i bambini sono ancora svegli”. “Mio padre, Roby Facchinetti dei Pooh, mi ha confessato di essersi emozionato vedendomi in televisione” spiega Francesco. La conferenza stampa assume toni ben poco rituali, sia Francesco sia Cecchetto suggeriscono e provocano le domande - del resto Cecchetto è un grande manipolatore di media. E a proposito del sistema di votazione, Claudio sostiene di avere fiducia nella formula “voti per telefono” e ricorda di esserne stato un precursore in un vecchio “disco per l’estate”.
Analogie e diversità fra Jovanotti e DJ Francesco? “Per me è un grande complimento essere accostato a Lorenzo” s’entusiasma Francesco, fluviale nelle risposte e torrenziale (quanto disordinato) nell’esposizione dei concetti. Cecchetto precisa meglio: “La differenza è prima di tutto nell’età. Poi: di Jovanotti ce n’è stato uno e non ce ne sarà più nessuno, come lui. Francesco è un misto fra Jovanotti e Fiorello, ma è diverso da entrambi”. Fra qualche anno abbandonerai il “cretinismo” attuale per diventare un maitre à penser? Risponde Cecchetto: “Con i primi due album vogliamo solo divertire, in futuro vedremo”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.