Visto su Facebook... Negramaro e Levante, Grignani, Il Cile, Marco Carta

Non capita tutti i giorni di essere scelti dai Negramaro come opening act del loro "Un amore così grande 2014 tour", in partenza il prossimo 5 luglio da Cattolica; a Levante è successo e sarà stata di sicuro un'emozione grandissima, per la cantautrice di origini siciliane, leggere sui social un messaggio in Giuliano Sangiorgi & Co. scrivono: "Cara @levantecanta qui si pensava che ci piaci tanto e sempre qui si pensava: 'opening act' #UnAmoreCosiGrande2014tour?". La risposta di Levante non ha tardato ad arrivare: "@Negramaro siete sicuri sicuri? Porto solo la chitarra!! Occupo poco spazio! E io vi amo da sempre. #diastemarules #UnAmoreCosiGrande2014tour". In un secondo momento, poi, la cantautrice ha affidato ad un post pubblicato sulla sua pagina Facebook ufficiale il racconto di un concerto dei Negramaro a cui aveva assistito un bel po' di anni fa: Era Luglio. Faceva tanto caldo e la scuola era già finita. Io e mia cugina Giulia, grandi amanti dei libri, ci trovavamo a rovistare fra gli scaffali di una biblioteca in caccia di un nuovo tesoro", si legge nel messaggio, "in coda ad attendere il nostro turno per il prestito di qualche nuova storia in cui perdersi, mi cade l'occhio su un volantino. Colonia Sonora. 'Giulia guarda qua!Stasera suonano i Negramaro a Collegno, vuoi andare?' La cugina minorenne con gli occhi azzurri non me lo fa ripetere due volte. Mi applico per riuscire ad arrivare a Collegno, cerco i pullman necessari, preparo due tramezzini e via. Io i Negramaro li conoscevo per il capolavoro 'Come sempre' e per 'Genova22', ma quell'anno erano esplosi con 'Mentre tutto scorre'. Non sapevo tantissimo ma quello che sapevo mi aveva spinta senza remore in un paesino sconosciuto per poter riascoltare quella voce. Che poi, quel Giuliano lì, era identico a mio padre, dalla carnagione alla forma degli occhi, fino ad arrivare al suo diastema. Un concerto strepitoso. Giuliano non poteva sapere che io avevo pianto e cantato in terza fila. I Negramaro non possono sapere quanto piango oggi mentre su Twitter dichiarano al mondo che sarò in apertura ai concerti del loro #UnAmoreCosìGrande2014Tour oltre al #manualedistruzionetour2014 Grazie. Infinitamente grazie. L.".

Uscirà alla fine di giugno, con molta probabilità, il nuovo singolo di Gianluca Grignani, primo estratto dall'ideale successore di "Natura umana". A svelarlo ai suoi fan è Grignani stesso, per mezzo di un post pubblicato sulla sua pagina Facebook ufficiale, in cui si legge: "Stiamo lavorando per voi. Io, il management, la Sony e tutto lo staff siamo elettrizzati per le novità che arriveranno nei prossimi mesi. C'è tanto da fare, soprattutto per il nuovo singolo che uscirà... entro la fine di Giugno !! Non vedo l'ora di farvelo sentire e di scoprire le vostre reazioni. Manca davvero poco! Non sto più nella pelle! Rock on. G". All'interno del nuovo album in studio di Gianluca Grignani sarà contenuta anche una collaborazione con Alberto Radius, come svelato dallo staff del cantautore, nelle scorse settimane, sui suoi canali social ufficiali.

Come già riportato da Rockol, entrerà in rotazione radiofonica il prossimo 13 giugno "Sole cuore alta gradazione", il singolo apripista del nuovo album de Il Cile (all'anagrafe Lorenzo Cilembrini) in uscita il prossimo settembre. Il brano è stato presentato dal cantautore aretino in un post pubblicato sulla sua pagina Facebook ufficiale: "Dopo un po' di silenzio eccomi pronto a tornare! Vi presento: 'Sole cuore alta gradazione', il mio nuovo singolo in radio e in vendita nei digital stores dal 13 giugno. Non sto nemmeno a spiegarvi quanto io sia emozionato e desideroso di condividere con voi questo mio inno personale all'estate: spensierato ma non troppo , ironico ma aggressivo , divertente ma deviato...un po' come me. Enjoy!!". Negli scorsi giorni, lo ricordiamo, Il Cile è stato scelto da Luciano Ligabue come opening act delle prime tappe del suo "Mondovisione tour - Stadi 2014" (all'Olimpico di Roma e allo Stadio San Siro di Milano), insieme ai colleghi Brunori Sas, Paolo Simoni e Daniele Ronda.

Marco Carta è prossimo a tornare sulle scene, dopo due anni di silenzio discografico. Ad annunciarlo ai suoi fan è stato lo stesso cantante di origini sarde, che in un post pubblicato sulla sua pagina Facebook ufficiale ha espresso la sua fiducia e il suo entusiasmo in merito al nuovo progetto di prossima pubblicazione: "Abbandonare le vecchie soluzioni non è mai stato il mio forte. Ostinato, sognatore, talvolta visionario ed ostentato. Ho sempre creduto nella buona stella, ho sempre avuto fede in una giustizia che non sempre arriva puntuale come le rate mensili di un mutuo", ha scritto Marco nel messaggio, "qualche volta ho pagato il caro prezzo compreso di interessi passivi, interessi che non mi interessavano (riguardavano). Ma ora eccomi, sono in piedi, più forte di prima e con una criniera più bella, pronto a ruggire, pronto a mordere pur di non far toccare mai più i miei sogni a nessuno! È vero.. Talvolta l'ho permesso e non accadrà mai più! Alle porte di un lavoro che so che mi renderà orgoglioso, scrivo questo pensiero pieno di fiducia ed entusiasmo. Credo fortemente in me, credo fortemente in voi. Credo fortemente... Marco".

(di Mattia Marzi)

Dall'archivio di Rockol - Gli album essenziali del rock italiano anni Novanta
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.