Metallo estremo, sono polacchi i nuovi eroi del settimanale 'Kerrang!'

Metallo estremo, sono polacchi i nuovi eroi del settimanale 'Kerrang!'

Il settimanale rock britannico "Kerrang!" ultimamente non ha regalato molti "5K", il suo massimo voto in fase recensiva, ma stavolta lo assegna volentieri e con convinzione a "The negation", il nuovo album dei Decapitated.

Il 5/5 assume particolare rilevanza se si considera che a goderne è, per una volta, un gruppo che sì canta in inglese ma non appartiene affatto all'area anglofona: i Decapitated infatti sono polacchi. La band aveva esordito nel '97 col demo "Cemeteral gardens", quando il batterista Vitek aveva solamente dodici anni. Il loro ultimo album, "Nihility", era piaciuto veramente molto alla redazione di "K!"; il giornalista Dom Lawson lo ricorda come "del death metal tecnico prodotto in modo immacolato, e con alcuni dei riff più orecchiabili che il filone abbia mai generato". E poi: "Ma come si fa a sorpassare un album come 'Nihility'? Sinceramente, 'The negation' è ancor meglio. Questo è metal estremo portato a tutto un altro livello ed è anche il secondo classico di fila dei Decapitated. In più è anche un avviso a tutti gli altri gruppi di death metal, sia vecchi sia nuovi: ecco con chi siete in competizione. I Decapitated sono il miglior gruppo di death metal del mondo. Sinceramente, dovete sentire questo album. Vi farà saltare via la testa". (Fonte: "Kerang!).

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.