NEWS   |   Italia / 31/05/2014

Biagio Antonacci a San Siro: 'Con un disco appena uscito è da coraggiosi'

Biagio Antonacci a San Siro: 'Con un disco appena uscito è da coraggiosi'

Stasera sul palco dello Stadio Giuseppe Meazza di Milano, Biagio Antonacci presenterà al pubblico i brani del suo nuovo album “L’amore comporta”, pubblicato lo scorso aprile da Iris/Sony (major con la quale, spiega il cantante, ha appena firmato un contratto per altri dieci anni). “Sono molto orgoglioso di dare il via alla stagione dei concerti estivi di San Siro”, ha raccontato Antonacci nei camerini, “mi auguro possa essere di buon auspicio. I duetti che ci saranno stasera, sia con Laura Pausini sia con Eros Romazzotti, sono completamente inediti. Laura ed Eros è forse la prima volta che cantano insieme su un palco e durante le prove quando abbiamo suonato ‘Tra te e il mare’”, brano di Antonacci portato al successo dalla Pausini nel 2000, “ci siamo abbracciati tutti e tre e ci siamo gasati moltissimo. Sono molto contento di averli sul palco. Con Laura farò ‘Quanto tempo e ancora’ con un arrangiamento più latino e una versione di ‘Convivendo’ molto rock, la vedrete come non l’avete mai vista. Non voglio dire che sarà un concerto rock, ma l’intenzione è assolutamente quella, non ci saranno coristi, non ci saranno fiati e nemmeno archi. Con Eros invece faremo anche un medley completamente acustico, chitarra e pianoforte con le nostre voci. Canteremo ‘Una storia importante’ e ‘Adesso tu’, che sono un po’ le canzoni che sentivo quando ancora facevo il geometra e ambivo a fare il cantante. Sono emozionato all’idea di duettare con Eros su queste canzoni, per me è un onore”.

Il concerto di Milano, come quello allo Stadio Arena della Vittoria di Bari di qualche giorni fa, verrà ripreso dalle telecamere della Rai: “Non sappiamo ancora che uso ne faremo, di certo riprendiamo tutto. Uscirà un Dvd”, racconta Biagio, “Ma mi piacerebbe raccogliere altro materiale inedito e destinarlo poi a uno speciale televisivo, staremo a vedere”. “E’ una grande prova quella di stasera: fare un concerto a San Siro dopo aver pubblicato un disco da un mese e mezzo è un po’ un azzardo, direi un atto di coraggio. Quello che mi fa piacere è capire che forse il mio pubblico viene ai miei concerti perché ci vuole essere, a prescindere da scaletta e repertorio. Poi quando li guardo cantano tutti comunque, anche le canzoni nuove… è una grande soddisfazione”.

Dopo San Siro Antonacci comincerà a pensare al tour nei palazzetti che prenderà il via in autunno: “Ci piacerebbe inaugurare il tour il giorno del compleanno di Biagio, quindi nella serata dell’8 novembre”, conclude Ferdinando Salzano di F&P. 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi