Iovine (Beats): 'Spotify ha 10 milioni di abbonati? Dovrebbe averne di più'

E' già guerra psicologica tra Spotify, leader di mercato nel settore dello streaming, e il suo più serio sfidante Beats Music appena passato sotto l'ala della  Apple. Intervenendo ieri alla Code Conference della società di Cupertino, il co-fondatore della piattaforma Jimmy Iovine non si è detto impressionato dai 10 milioni di utenti paganti annunciati dal rivale nei giorni scorsi: "Dovrebbero averne altrettanti solo negli Stati Uniti", ha replicato secco - secondo il New York Times - il discografico/produttore pronto a rispondere anche alle osservazioni di chi sottolinea i risultati tutt'altro che eclatanti ottenuti finora dalla stessa Beats. "E' troppo presto per giudicare", sostiene Iovine, "e la cosa più importante al momento è fare un prodotto giusto. Comunque non guardiamo a quel che fanno i nostri avversari. Quando fai musica non fai caso a quello che succede nello studio vicino a te. Noi facciamo la nostra corsa e guardiamo al nostro mercato".

Il neo dirigente Apple ha anche corretto le cifre circolate su alcuni organi di stampa: gli abbonati a Beats Music non sarebbero 111.000 ma avrebbero superato quota 250.000; secondo il blog 9to5mac.com 5 milioni di persone avrebbero già scaricato la sua app.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.