NEWS   |   Industria / 29/05/2014

U2, Bono e The Edge nel consiglio di amministrazione della Fender

U2, Bono e The Edge nel consiglio di amministrazione della Fender

Scegliere di entrare a far parte del board di un colosso mondiale della manifattura di strumenti musicali lo stesso anno nel quale si dovrebbe pubblicare un nuovo disco potrebbe apparire, di primo acchito, una mossa non esageratamente strategica, ma loro - del resto - alle agende piene sono più che abituati, da almeno trent'anni a questa parte: il frontman e il chitarrista degli U2, Bono e The Edge, sono entrati a far parte del consiglio di amministrazione della Fender Musical Instruments Corporation, il leggendario marchio che ha consegnato agli annali - tanto per citare il modello più famoso - l'immortale Stratocaster che aiutò Jimi Hendrix a scrivere la storia del rock moderno.

"The Edge è un innovatore", ha commentato il co-presidente del gruppo Mark Fukunaga, "E Bono è un visionario con un ottimo senso degli affari, che non mancherà di aiutare la nostra società a raggiungere i suoi obiettivi". "Mi sento un bambino in un negozio di dolci", ha commentato - non a caso - il chitarrista: "Sono un fan della Fender fin dagli inizi, e ho sempre suonato le sue chitarre su tutti i dischi degli U2. La cosa che mi interessa di più è lavorare con il team di ricerca e sviluppo sulle idee per i nuovi modelli".

"Comunque la si veda, il marchio Fender non è solo sinonimo di eccellenza nella manifattura, ma un pezzo di storia americana, da Hendrix a Bill Frisell", sono state le parole di Bono: "Amano la musica, sono indipendenti, e fieri di essere americani: sono eccitato di essere stato chiamato a farne parte".

Scheda artista Tour&Concerti
Testi
PROG ITALIANO
Scopri qui tutti i vinili!