La Falce: 'Universal nell'AFI? Non se ne parla proprio, resto in FIMI'

La Falce: 'Universal nell'AFI? Non se ne parla proprio, resto in FIMI'
Piero La Falce, presidente e amministratore delegato della major leader di mercato, declina l'invito di Franco Donato, segretario generale dell'AFI, che oggi (18 febbraio), dalle pagine del quotidiano La Stampa (vedi News), lo invita ad unirsi all'Associazione dei Fonografici Italiani facendo “un secondo scatto” dopo la decisione (unico tra le aziende iscritte alla FIMI) di inviare ospiti internazionali al Festival di Sanremo (vedi News). “Non se ne parla proprio”, è il commento di La Falce. “Non potrei farlo neppure se volessi, perché rispondo a una multinazionale che aderisce alla federazione internazionale dell'industria discografica, l'IFPI, di cui la FIMI fa parte. E comunque è un'opportunità che non prendo neppure in considerazione. Non ho alcuna intenzione di lasciare la FIMI, continuo a credere fortemente in questa associazione: la divergenza occasionale di vedute rientra nel normale gioco della democrazia e del pluralismo delle idee”.
Eppure qualcuno aveva interpretato diversamente la sua decisione di portare ospiti internazionali (Lionel Richie e Black Eyed Peas, vedi News) sul palco dell'Ariston… “Ribadisco: io non ho rotto nessun fronte”, replica La Falce. “La scelta di portare qualche ospite internazionale a Sanremo l'ho fatta dopo un incontro col direttore generale della Rai Cattaneo. E' un tentativo, che mi auguravo venisse seguito anche da altri, di fornire comunque un piccolo contributo allo spettacolo e di mostrare disponibilità nei confronti dell'interlocutore televisivo, nella speranza di ricucire presto lo strappo che si è prodotto tra noi e la Rai. Ferire il festival ci sta anche, ucciderlo no. Tutto qui. Perché ho lasciato la vicepresidenza FIMI? L'incarico mi era stato conferito per un anno, l'ho prolungato per due ma poi i miei altri impegni di lavoro mi hanno impedito di continuare ad esercitare anche questa funzione”. Tutto come prima, dunque? “Non ho alcuna ostilità né nei confronti della FIMI, né nei confronti della Rai. Non è quello il mio modo di lavorare: io cerco sempre di favorire il negoziato”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.