Billboard svela i 25 artisti che più hanno incassato coi live, dal 1990 a oggi

La testata specializzata Billboard ha stilato una classifica dei 25 artisti che hanno realizzato i maggiori ricavi (indicati al lordo delle trattenute fiscali), grazie ai loro tour ed esibizioni live, a partire dal 1990 fino a oggi.
La prima cosa che salta all'occhio è come fra questi la maggioranza siano band e artisti che già erano in attività negli anni Settanta e nei primi Ottanta e già allora riempivano stadi e arene coi loro concerti: parliamo di nomi come Rolling Stones, Paul McCartney, Fleetwood Mac, Kiss, Def Leppard, Journey, Billy Joel, Tom Petty, Elton John, Eagles, Aerosmith, Alice Cooper, Cher...
Inoltre solo tre degli artisti inclusi nell'elenco hanno pubblicato il loro album di debutto nel corso degli anni Novanta (quindi negli ultimi 25 anni circa) e la band più nuova è quella dei Coldplay, che ha debuttato nel 2000. Insomma, una classifica che sembra dimostrare come gli evergreen e la "classicità" (in senso lato) paghino ancora - e piuttosto bene, se pensiamo che i più poveri della lista sono gli AC/DC, che in quasi un quarto di secolo hanno racimolato la "misera somma" di circa 338 milioni di dollari (per l'esattezza 337.879.092, in 316 show censiti).

Al top della classifica ci sono - e non è certo una sorpresa - i Rolling Stones, con oltre un miliardo e mezzo di dollari incamerati in 538 concerti (la cifra esatta è di 1.565.792.382 dollari); peraltro la band ha appena ripreso il proprio "14 on fire tour" e gli introiti sono dunque destinati a salire ancora in tempi rapidi - anche se molti pensano che questo sarà il canto del cigno di Jagger, Richards, Watts e Wood almeno a livello di grandi tour e live. Seguono gli U2, Springsteen, Madonna e Bon Jovi: tutti con oltre un miliardo di dollari di ricavi.

Vista l'età media molto alta, peraltro, è lecito aspettarsi che diversi di questi artisti, nel corso dei prossimi anni, abbandonerà l'attività musicale o concertistica, aprendo spiragli per una nuova scena in cui si muovono nomi come Rihanna, Taylor Swift, One Direction, Justin Bieber, Jason Aldean, Lady Gaga e Bruno Mars - che sono tutti entrati nella top 25 dei guadagni live del 2013. Per non parlare di Miley Cyrus e di personaggi sulle scene da qualche anno come Pink, Beyoncé, Chesney, Jay Z, Justin Timberlake e Maroon 5

Ecco, dunque, l'elenco dei 25 artisti che più hanno ricavato, esibendosi live, dal 1990 a oggi:

1. The Rolling Stones
Guadagno: $1.565.792.382
Spettatori: 19.677.569
Concerti: 538

2. U2
Guadagno: $1.514.979.793
Spettatori: 20.536.168
Concerti: 526

3. Bruce Springsteen
Guadagno: $1.196.116.507
Spettatori: 15.010.773
Concerti: 727

4. Madonna
Guadagno: $1.140.230.941
Spettatori: 9.694.079
Concerti: 382

5. Bon Jovi
Guadagno: $1.030.082.884
Spettatori: 12.333.668
Concerti: 578

6. Elton John
Guadagno: $786.791.043
Spettatori: 12.164.513
Concerti: 956

7. Dave Matthews Band
Guadagno: $776.969.736
Spettatori: 17.823.077
Concerti: 992

8. Celine Dion
Guadagno: $737.573.927
Spettatori: 6.546.109
Concerti: 1.143

9. Kenny Chesney
Guadagno: $752.706.599
Spettatori: 12.681.629
Concerti: 755

10. The Eagles
Guadagno: $702.110.908
Spettatori: 7.720.760
Concerti: 484

11. The Police/Sting
Guadagno: $556.114.962
Spettatori: 7.257.611
Concerti: 605

12. Roger Waters
Guadagno: $547.305.412
Spettatori: 5.474.759
Concerti: 316

13. Paul McCartney
Guadagno: $505.534.809
Spettatori: 5.248.175
Concerti: 220

14. Billy Joel
Guadagno: $499.978.726
Spettatori: 10.408.169
Concerti: 577

15. Rod Stewart
Guadagno: $497.033.399
Spettatori: 7.885.676
Concerti: 714

16. Neil Diamond
Guadagno: $465.448.371
Spettatori: 8.870.666
Concerti: 643

17. Metallica
Guadagno: $432.816.245
Spettatori: 8.388.374
Concerti: 468

18. Aerosmith
Guadagno: $417.573.638
Spettatori: 8.405.069
Concerti: 582

19. George Strait
Guadagno: $405.034.063
Spettatori: 9.736.580
Concerti: 584

20. Jimmy Buffett
Guadagno: $402.756.057
Spettatori: 9.746.471
Concerti: 539

21. Coldplay
Guadagno: $378.359.252
Spettatori: 5.394.616
Concerti: 315

22. Toby Keith
Guadagno: $361.256.245
Spettatori: 8.608.696
Concerti: 711

23. Cher
Guadagno: $351.625.611
Spettatori: 4.531.739
Concerti: 548

24. Fleetwood Mac/Stevie Nicks
Guadagno: $349.906.931
Spettatori: 4.906.995
Concerti: 483

25. AC/DC
Guadagno: $337.879.092
Spettatori: 5.387.353
Concerti: 316

 

    La testata specializzata Billboard ha stilato una classifica dei 25 artisti che hanno realizzato i maggiori ricavi (indicati al lordo delle trattenute fiscali), grazie ai loro tour ed esibizioni live, a partire dal 1990 fino a oggi.
    La prima cosa che salta all'occhio è come fra questi la maggioranza siano band e artisti che già erano in attività negli anni Settanta e nei primi Ottanta e già allora riempivano stadi e arene coi loro concerti: parliamo di nomi come Rolling Stones, Paul McCartney, Fleetwood Mac, Kiss, Def Leppard, Journey, Billy Joel, Tom Petty, Elton John, Eagles, Aerosmith, Alice Cooper, Cher...
    Inoltre solo tre degli artisti inclusi nell'elenco hanno pubblicato il loro album di debutto nel corso degli anni Novanta (quindi negli ultimi 25 anni circa) e la band più nuova è quella dei Coldplay, che ha debuttato nel 2000. Insomma, una classifica che sembra dimostrare come gli evergreen e la "classicità" (in senso lato) paghino ancora - e piuttosto bene, se pensiamo che i più poveri della lista sono gli AC/DC, che in quasi un quarto di secolo hanno racimolato la "misera somma" di circa 338 milioni di dollari (per l'esattezza 337.879.092, in 316 show censiti).

    Al top della classifica ci sono - e non è certo una sorpresa - i Rolling Stones, con oltre un miliardo e mezzo di dollari incamerati in 538 concerti (la cifra esatta è di 1.565.792.382 dollari); peraltro la band ha appena ripreso il proprio "14 on fire tour" e gli introiti sono dunque destinati a salire ancora in tempi rapidi - anche se molti pensano che questo sarà il canto del cigno di Jagger, Richards, Watts e Wood almeno a livello di grandi tour e live. Seguono gli U2, Springsteen, Madonna e Bon Jovi: tutti con oltre un miliardo di dollari di ricavi.

    Vista l'età media molto alta, peraltro, è lecito aspettarsi che diversi di questi artisti, nel corso dei prossimi anni, abbandonerà l'attività musicale o concertistica, aprendo spiragli per una nuova scena in cui si muovono nomi come Rihanna, Taylor Swift, One Direction, Justin Bieber, Jason Aldean, Lady Gaga e Bruno Mars - che sono tutti entrati nella top 25 dei guadagni live del 2013. Per non parlare di Miley Cyrus e di personaggi sulle scene da qualche anno come Pink, Beyoncé, Chesney, Jay Z, Justin Timberlake e Maroon 5

    Ecco, dunque, l'elenco dei 25 artisti che più hanno ricavato, esibendosi live, dal 1990 a oggi:

    1. The Rolling Stones
    Guadagno: $1.565.792.382
    Spettatori: 19.677.569
    Concerti: 538

    2. U2
    Guadagno: $1.514.979.793
    Spettatori: 20.536.168
    Concerti: 526

    3. Bruce Springsteen
    Guadagno: $1.196.116.507
    Spettatori: 15.010.773
    Concerti: 727

    4. Madonna
    Guadagno: $1.140.230.941
    Spettatori: 9.694.079
    Concerti: 382

    5. Bon Jovi
    Guadagno: $1.030.082.884
    Spettatori: 12.333.668
    Concerti: 578

    6. Elton John
    Guadagno: $786.791.043
    Spettatori: 12.164.513
    Concerti: 956

    7. Dave Matthews Band
    Guadagno: $776.969.736
    Spettatori: 17.823.077
    Concerti: 992

    8. Celine Dion
    Guadagno: $737.573.927
    Spettatori: 6.546.109
    Concerti: 1.143

    9. Kenny Chesney
    Guadagno: $752.706.599
    Spettatori: 12.681.629
    Concerti: 755

    10. The Eagles
    Guadagno: $702.110.908
    Spettatori: 7.720.760
    Concerti: 484

    11. The Police/Sting
    Guadagno: $556.114.962
    Spettatori: 7.257.611
    Concerti: 605

    12. Roger Waters
    Guadagno: $547.305.412
    Spettatori: 5.474.759
    Concerti: 316

    13. Paul McCartney
    Guadagno: $505.534.809
    Spettatori: 5.248.175
    Concerti: 220

    14. Billy Joel
    Guadagno: $499.978.726
    Spettatori: 10.408.169
    Concerti: 577

    15. Rod Stewart
    Guadagno: $497.033.399
    Spettatori: 7.885.676
    Concerti: 714

    16. Neil Diamond
    Guadagno: $465.448.371
    Spettatori: 8.870.666
    Concerti: 643

    17. Metallica
    Guadagno: $432.816.245
    Spettatori: 8.388.374
    Concerti: 468

    18. Aerosmith
    Guadagno: $417.573.638
    Spettatori: 8.405.069
    Concerti: 582

    19. George Strait
    Guadagno: $405.034.063
    Spettatori: 9.736.580
    Concerti: 584

    20. Jimmy Buffett
    Guadagno: $402.756.057
    Spettatori: 9.746.471
    Concerti: 539

    21. Coldplay
    Guadagno: $378.359.252
    Spettatori: 5.394.616
    Concerti: 315

    22. Toby Keith
    Guadagno: $361.256.245
    Spettatori: 8.608.696
    Concerti: 711

    23. Cher
    Guadagno: $351.625.611
    Spettatori: 4.531.739
    Concerti: 548

    24. Fleetwood Mac/Stevie Nicks
    Guadagno: $349.906.931
    Spettatori: 4.906.995
    Concerti: 483

    25. AC/DC
    Guadagno: $337.879.092
    Spettatori: 5.387.353
    Concerti: 316

     

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.