Visto su Facebook... Laura Pausini, Fedez, Dolcenera, Michele Bravi

Visto su Facebook... Laura Pausini, Fedez, Dolcenera, Michele Bravi

Per mezzo di un post pubblicato sulla pagina Facebook ufficiale di Laura Pausini negli scorsi giorni, lo staff della cantante di Solarolo ha voluto precisare l'estraneità della Pausini alla decisione (di un autore, tra l'altro, neanche conosciuto) di pubblicare una biografia a lei dedicata: "In seguito a molte vostre richieste che ci chiedono di chiarire l'ufficialità o meno da parte nostra della biografia in uscita (casualmente!) dopo il programma tv di Laura per festeggiare i suoi 40 anni, vi possiamo confermare che NON solo non appartiene al materiale ufficiale della nostra artista (che ha pubblicato un solo libro- per altro fotografico e che più volte ha specificato che non esistono biografie sulla sua vita se non tramite la musica e il DVD che lei stessa ha girato e prodotto per la versione deluxe di '20-the greatest hits') ma che non conosciamo l'autore, non ci è mai stato chiesto di collaborare per verificare i fatti e per questo le biografie non ufficiali e non autorizzate riportano molti errori e imprecisioni purtroppo non solo per le date", ha scritto lo staff di Laura nel lungo post, "nel nostro paese chiunque può scrivere un libro su un personaggio famoso, però secondo noi, per non trarre in inganno il pubblico e specialmente i fans che per collezionare materiale spendono soldi, andrebbe specificato che non é una biografia verificata e ufficiale appunto... andrebbe specificato che non si è sicuri che ciò che si é scritto corrisponda alla verità, e che spesso è una opinione personale dell'autore, che per altro in alcuni casi è persino un detrattore dell'artista... Detrattore che però non si fa scrupoli, perché con la stessa persona di cui non apprezza il talento e le capacità, fa mangiare la sua famiglia attraverso il ricavato del libro! Tutto questo ci sembra abbastanza senza senso. Almeno non chiamatela biografia. Il titolo dovrebbe essere 'La mia opinione su Laura Pausini', ma così forse non venderebbe nulla.. Furbetti! Quando pubblicheremo una biografia autorizzata (e questo non è imminente) saremo senz'altro molto chiari e soprattutto ufficiali".

Come già riportato da Rockol, Fedez siederà dietro al bancone dei giudici per la prossima edizione di "X Factor"; l'ufficialità è arrivata nella giornata di ieri da parte dello staff della trasmissione, che ha pubblicato sulla pagina Facebook ufficiale di "X Factor" una serie di foto tratte dalla giornata dei provini tenuti a Torino (al quale hanno partecipato, per la prima volta, tutti e quattro i giudici - a fare compagnia a Fedez ci saranno Morgan, Mika e la new entry Victoria Cabello). In un post condiviso sulla sua pagina Facebook, il rapper ha spiegato i motivi che lo hanno portato ad accettare il ruolo di giudice ad "X Factor": "Una cosa che i famosi amano dire mentre si aggiustano la dentiera intasata di cialis davanti alla telecamera, è che i giovani hanno poco spazio in tv. Un'altra categoria di persone che si lamenta del poco spazio in televisione ai giovani e al vero talento sono i giovani, di solito mentre insultano chiunque abbia osato vendere più di tre copie di un qualsiasi prodotto artistico e parlare a un pubblico più ampio. Entrambi i due atteggiamenti sono così efficaci e utili a cambiare le cose che farebbero venire voglia di soffocarsi con una busta anche a un neonato particolarmente ottimista. A me l'idea di lamentarmi fortissimo finché non mi trasformo in una fashion blogger a cui qualcuno ha appena detto che è una cicciona odiata da tutti non mi è mai piaciuta. Preferisco provare a fare di meglio. Questo è il primo dei motivi per cui ho accettato di fare il giudice della prossima edizione di X Factor, ma ce ne sono tanti. Uno fra gli altri è provare a portare la mia esperienza su un talent alla ricerca di gente con delle potenzialità. Magari non ho anch’io il parrucchiere espressionista o il riflesso di Pavlov appena si accende una telecamera. Però conosco il mercato discografico, quello vero, non il modellino in scala con cui giocano i rapper italiani che si fanno accarezzare la testa dai quattro amici del cortile amministratori della pagina Facebook 'sono il king dell’underground'. So cosa vuol dire avere talento ed essere solo. A 24 anni so cosa vuol dire passare da ma-vaffanculo a tre-dischi-di-platino, in un Paese guidato da gente che ha festeggiato i suoi Sweet Sixteen con i giovani Balilla. Forse meritarsi qualcosa e resistere ai calci in faccia sono le uniche cose che ho da insegnare. Eppure non mi sembra poco". Nello stesso post, inoltre, Fedez ha annunciato che il suo nuovo disco sarà consegnato al mercato nel mese di settembre: "Ah…Il mio nuovo disco esce a Settembre, e sui contenuti non mi sono contenuto!".

Scambio di messaggi, sui social, tra Arisa e Dolcenera, che venerdì è tornata in radio con "Niente al mondo" (il primo singolo estratto dal suo nuovo album di inediti). Su Twitter, Arisa ha infatti pubblicato un messaggio nel quale si complimenta con la collega per il brano: "@ManuDolcenera Ciao, sono felice che sei tornata! Il singolo spacca. Sei una grande. Energiaaaaa! Evviva! In bocca al lupo! Ros". Dolcenera ha risposto alle belle parole di Arisa in un post condiviso sulla sua pagina Facebook ufficiale, nel quale si legge: "Grazie Ros! Sono contenta che ti sia piaciuta #nientealmondo e grazie x avermelo scritto! Spero di vederti presto. Un bacio. Manu Dolcenera". Negli scorsi giorni la cantautrice pugliese è stata sul set del videoclip ufficiale di "Niente al mondo", che dovrebbe essere pubblicato nelle prossime ore. Quanto al disco, invece, intervenendo sul suo forum ufficiale Dolcenera ha fatto capire ai suoi fan che l'ideale successore di "Evoluzione della specie" raggiungerà il mercato più in là. Per il momento, la tracklist del disco si compone di dodici tracce, ma a queste si andranno ad aggiungere (molto probabilmente) altre canzoni. Secondo alcune ipotesi l'album potrebbe essere pubblicato per il mese di settembre, ma non è da escludersi la possibilità di vederlo pubblicato nel mese di febbraio (magari in concomitanza con un'eventuale partecipazione di Dolcenera al prossimo Festival di Sanremo).

Michele Bravi ha svelato, per mezzo di due post pubblicati sulla sua pagina Facebook ufficiale, nuove indiscrezioni in merito ai brani contenuti all'interno di "A passi piccoli", il suo primo album di inediti (in uscita il 10 giugno); una piccola sorpresa del disco mostrerà infatti Michele in una nuova veste, quella cioè di autore (e non solo di semplice interprete): il giovane vincitore dell'ultima edizione di "X Factor" ha infatti firmato il testo di "Prima di dormire". A darne notizia è stato il suo staff in un post in cui si legge: "Piccola sorpresa dell'album che ci mostra Michele in una nuova veste, quella di autore: 'Prima di Dormire' è una canzone scritta da Michele". Tra gli autori che hanno preso parte alla scrittura dei brani di "A passi piccoli" figurano anche Piero Romitelli ed Emilio Munda ("'Un mondo più vero' è un pezzo composto da Piero Romitelli ed Emilio Munda. Una delle canzoni più delicate dell'album", ha scritto Michele nell'altro post).

(di Mattia Marzi)

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.