La scandalosa Trina mette a nudo i rapper americani

La scandalosa Trina mette a nudo i rapper americani
E’ già oggetto di dibattito il probabile prossimo singolo di Trina: dopo le recenti controversie sul “seno-gate” di Janet Jackson (vedi News), c’è da aspettarsi una nuova ondata di polemiche nel caso l’Atlantic Records dovesse decidere di pubblicare la sua canzone intitolata “Big ol’ dick”. Come lo stesso titolo suggerisce, il pezzo parla in modo dettagliato dell’organo genitale maschile e, più nello specifico, delle misure di alcuni rapper molto conosciuti. L’artista di Miami vuole così dare una lezione soprattutto a LL Cool J, il quale - nei primi anni ’90 pubblicò - il singolo “Big ol' butt", all’epoca programmatissimo dalle radio americane: “Quando si tratta di descrivere parti intime delle donne non c’è problema. Voglio proprio vedere come andranno le cose quando certi argomenti definiti scabrosi verranno osservati da una prospettiva femminile. Mi stanno facendo molte pressioni per non pubblicare questo singolo, ma credo sia giusto cambiare un po’ le regole del music-business”, ha dichiarato Trina. “Big ol’ dick” farà parte del prossimo album dell’artista, “The glamorest life” previsto in uscita il 18 maggio. Tra le partecipazioni eccellenti, sono da annoverare quelle di Trick Daddy, Just Blaze, Kanye West, Jazzy Pha e G-Unit.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.