Long Island, addio al virtuoso del basso Randy Coven

Lo scorso 20 maggio è scomparso all'età di 54 anni Randy Coven. Virtuoso del basso, il musicista è diventato celebre sopratutto per le sue collaborazioni al fianco di artisti del calibro di Joe Satriani e Steve Vai. Con quest'ultimo, che conobbe a Long Island, divise la stanza al Berklee College of Music e suonarono insieme per un certo periodo nei Morning Thunder. 

In tour con gli Orpheus, Coven in seguitò creò una band tutta sua (la Randy Coven Bnad) pubblicando "Funk me tender" nel 1985. 

Nel 1990 lavorò al progetto solista di Leslie West (fondatore dei Mountain) "Dodgin' the dirt", con Zakk Wylde, Steve Morse, Doogie White e, in tempi più recenti con gli Ark e gli MCM. 

 

 

Le cause della morte sono attualmente sconosciute. Ad ufficializzare la scomparsa di Coven è stata la famiglia stessa con un comunicato: "E' con profondo e grande dolore che vi informiamo che il nostro amato Randy è scomparso martedì scorso. I funerali verranno eseguito al cimitero Mount Ararat giovedì alle 13:15"

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.