Morrissey con la PETA per un video contro l'allevamento intensivo - GUARDA

Morrissey con la PETA per un video contro l'allevamento intensivo - GUARDA

Morrissey si è prestato a una collaborazione con la PETA (People for the Ethical Treatment of Animals, grande organizzazione no-profit per la difesa dei diritti degli animali) per la realizzazione di un video animato che denuncia la barbarie dell'allevamento intensivo di pollame per scopi alimentari.

L'ex voce degli Smiths partecipa al progetto concedendo l'utilizzo del suo brano del 1992 "I know it's gonna happen someday", che fa da colonna sonora a un cartone animato - realizzato dall'illustratrice Anna Saunders per la PETA - che narra la vicenda di un pollo che si chiama Nugget. Nasce e viene ucciso in un allevamento intensivo, e per tutto il tempo sogna una sola cosa: scappare e tornare dalla sua mamma.

Il video verrà proiettato da Moz nelle date del suo tour a supporto del nuovo album; peraltro Morrissey il 22 maggio compirà 55 anni e la portavoce della PETA Lisa Lange a tal proposito ha commentato: "Il modo migliore per festeggiare il compleanno di Morrissey è diventare vegan - non un giorno, ma oggi" (il riferimento è al titolo "I know it's gonna happen someday": "someday" significa "un giorno" - nel senso di "in un momento indefinito del futuro" ndr).

Caricamento video in corso Link

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.