Paul Simon ed Edie Brickell: nuovo duetto, nonostante il processo - ASCOLTA

Paul Simon ed Edie Brickell: nuovo duetto, nonostante il processo - ASCOLTA

Venerdì 16 maggio Paul Simon e la moglie Edie Brickell si sono presentati in aula per una nuova udienza riguardante il caso di violenza domestica per cui sono finiti nei guai lo scorso 26 aprile - quando i due, durante una lite molto accesa, vennero alle mani, con intervento della polizia.
L'udienza non è stata certo memorabile e il tutto è comunque rinviato al prossimo 17 giugno; i due coniugi, comunque, sono comparsi tenendosi per mano, dando impressione di aver - se non altro - temporaneamente pacificato le loro divergenze. I due musicisti hanno anche chiesto che fossero proibite macchine fotografiche e videocamere durante l'udienza, ma il giudice ha negato il suo consenso, autorizzandone l'uso: "Tutti quelli che entrano in quest'aula beneficiano della presunzione di innocenza e la nostra policy è di autorizzare pieno accesso ai media, per cui non do il mio consenso alla richiesta", ha detto, motivando la sua scelta.


Nel frattempo, pochi giorni dopo il loro arresto, Simon e la Brickell - non si sa quanto per perorare la propria causa in tribunale, oppure per reali esigenze artistiche - hanno condiviso online un nuovo duetto acustico intitolato "Like to get to know you"; il testo è piuttosto emblematico della situazione e parla di una coppia che ormai ha perso la fiamma originaria e vede, al contrario, come le altre coppie si comportino molto diversamente... il tutto per giungere al ritornello risolutore, che dice: "Ma io non vorrei essere al posto di nessun altro, nessuno di loro. Perché vorrei conoscerti un'altra volta".


 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.