Neil Young diventa pittore. E 'Archives: volume II' pronto in estate

Neil Young diventa pittore. E 'Archives: volume II' pronto in estate

E adesso chi lo ferma più? Inarrestabile Neil Young. Poche ore fa, con Jack White, è apparso negli studi televisivi del "The tonight show starring Jimmy Fallon" per promuovere "A letter home", il suo nuovo album inciso dal vivo in un "Voice-o-graph" del 1947. Tra qualche giorno ci sarà anche il relativo cofanetto in edizione deluxe, in edizione limitata, con due diverse edizioni dell'album in vinile, un CD, un DVD con riprese video delle sedute di registrazione, un codice per scaricare l'album in digitale ad alta qualità, un libro di 32 pagine e sette dischetti da 6 pollici in vinile chiaro. In novembre dovrebbe poi arrivare "Official release series discs 5-8", box-set da quattro album con  "On the beach", "Tonight's the night", "Zuma" e "Time fades away".

Come se non bastasse, e s'intende dopo aver lanciato il Pono al SXSW di Austin, il canadese ha approntato un nuovo libro e sta mettendo mano ad "Archives: Volume II".

Insomma mica male per un 68enne che nove anni fa è stato operato al cervello (a proposito dice: "Sono felicissimo d'essere vivo, mi godo ogni secondo, non c'è nulla di meglio della vita"). Sentito da "Rolling Stone", il menestrello di Toronto, nato sei mesi dopo la fine della seconda guerra mondiale, ha riferito che, per la prima volta in vita sua, sta dipingendo.

Per ora non si tratta di tele bensì di acquerelli che andranno ad adornare il seguito dell'autobiografia del 2012 "Waging heavy peace" (in Italia diventata "Il sogno di un hippie"). Del libro Young già aveva accennato nello scorso marzo, ma stavolta conferma che si tratta di uno scritto sulle automobili. Una cosa molto americana, insomma. "Parla della mia storia con le auto. Ho raccontato la storia di cosa è accaduto con ogni macchina che ho posseduto e come la mia vita è cambiata andando in giro con esse".

 

In quanto ad "Archives: Volume II": "Sarà tutto pronto per questa estate, tutta la musica sarà pronta. Arriva fino a poco prima di 'Rust never sleeps'. E' pieno di album che prima non c'erano, roba che ho fatto e che non ho mai pubblicato. Il resto arriverà presto. Mentre stavamo lavorando su 'Volume II', ci siamo messi al lavoro anche sui volumi seguenti".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.