Sincronizzazioni, la collecting britannica MCPS si affida a CueSongs

Intenzionata a massimizzare le royalty generate dalle sincronizzazioni dei brani musicali di cui sono titolari i suoi oltre 100 mila associati (autori, compositori e editori), l'agenzia britannica di collecting MCPS ha affidato la gestione delle relative licenze a CueSongs, la società di licensing fondata da Peter Gabriel e Ed Averdieck. Il mandato di MCPS riguarda l'utilizzo dei brani tutelati in film, programmi televisivi, pubblicità, videogiochi, filmati aziendali e altre destinazioni.

"CueSongs", ha spiegato l'amministratore delegato della agenzia di collecting Jane Dyball, "è totalmente focalizzato nel settore delle licenze di sincronizzazione ed è già partner fidata di MCPS in altre aree di business; ci aspettiamo dunque di ottenere risultati rapidi da questo accordo". "E' un grandissimo onore essere stati selezionati come partner per il sync licensing da MCPS, e non vediamo l'ora di collaborare per accrescere le royalty generate da questa area di business in grande sviluppo", gli ha fatto eco Averdieck. "Questo accordo è in linea con il nostro sforzo di aprire un nuovo mercato per le licenze musicali, dischiudendo nuove fonti di ricavo del tipo 'long-tail' per artisti e autori".

    Intenzionata a massimizzare le royalty generate dalle sincronizzazioni dei brani musicali di cui sono titolari i suoi oltre 100 mila associati (autori, compositori e editori), l'agenzia britannica di collecting MCPS ha affidato la gestione delle relative licenze a CueSongs, la società di licensing fondata da Peter Gabriel e Ed Averdieck. Il mandato di MCPS riguarda l'utilizzo dei brani tutelati in film, programmi televisivi, pubblicità, videogiochi, filmati aziendali e altre destinazioni.

    "CueSongs", ha spiegato l'amministratore delegato della agenzia di collecting Jane Dyball, "è totalmente focalizzato nel settore delle licenze di sincronizzazione ed è già partner fidata di MCPS in altre aree di business; ci aspettiamo dunque di ottenere risultati rapidi da questo accordo". "E' un grandissimo onore essere stati selezionati come partner per il sync licensing da MCPS, e non vediamo l'ora di collaborare per accrescere le royalty generate da questa area di business in grande sviluppo", gli ha fatto eco Averdieck. "Questo accordo è in linea con il nostro sforzo di aprire un nuovo mercato per le licenze musicali, dischiudendo nuove fonti di ricavo del tipo 'long-tail' per artisti e autori".

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.