Preascolto di ‘Piovono angeli’, il nuovo cd di La Pina

“Piovono angeli” nel nuovo cd della Pina, “l’hip hop con le tette”, come neanche tanto scherzosamente si definisce lei stessa, in tutti i negozi tra il 15 e il 20 giugno prossimi con il suo secondo lavoro solista.
“Sono passati tre anni dal mio ultimo cd solista, forse troppi, durante i quali sono successe molte cose, forse troppe...”, dice la Pina, che nel frattempo è stata anche impegnata con l’album e i concerti dell’altra formazione nella quale milita, gli OTR (guidati da Esa, che è il suo alter-ego professionale e sentimentale).
In ogni caso il nuovo album si presenta bene, almeno a giudicare dalla manciata di brani dati in preascolto agli addetti ai lavori: registrato in una casa affittata per l’occasione, sotto l’attenta guida di Roberto Vernetti (Ustmamò, Francesca Lago, Delta-V e tanti altri), “Piovono angeli” è stato realizzato con il fattivo contributo dei Soul Kingdom, al secolo Giuliano Palma e Patrick dei Casino Royale, impegnati tanto al canto quanto negli arrangiamenti, al punto di apparire nell’intestazione del disco come “La Pina featuring...”. “E’ una partnership consolidata, come quella tra Neffa e Al Castellana”, dicono La Pina e il suo manager Marco Conforti. Tra gli altri ospiti dell’album, oltre naturalmente a Esa degli OTR, alle ‘solite’ figure chiave del nostro hip hop (Dj Skizo, IceOne, Fritz da Cat, Colle der Fomento), si segnala la presenza di Tosca, che canta nel brano che dà il titolo all’album. Sei i brani forniti per il preascolto: si parte con “Parla piano”, duetto con Giuliano su un momento di ‘non-amore’, pezzo molto efficace; segue quella che la Pina ha definito una rilettura del “Padre nostro”: il pezzo, molto sagace, si intitola “In media ci sto dentro”, mentre forse non altrettanto indovinato, dal punto di vista della base, soprattutto, è “Niente per niente”, momento di hip hop femminile a quattro voci. Meglio “Rocco”, brano scritto dalla Pina per il bambino che ancora non ha (“non sono neanche incinta, comunque so che lo chiamerò Rocco”), e “Piovono angeli”, con una base favolosa. L’impressione generale che si ricava è quella di una grande crescita sul versante dei testi, veramente ispirati e nitidi, a cui forse non sempre fa riscontro la stessa chiarezza d’intenti sul versante arrangiamenti e basi, che in alcuni momenti sembrano anche un po’ superati. Il disco sarà nei negozi nella terza settimana di giugno.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.