Gli Aqua battono la Mattel: per il giudice USA, Barbie è una ‘Party girl’

Il giudice William Matthew Byrne Jr. ha scritto la parola “fine” sulla causa intentata dalla Mattel contro gli Aqua e la loro etichetta, la MCA Universal, relativamente al brano “Barbie girl” (v. Archivio). La richiesta di ritirare dal commercio tutti i singoli ed anche le copie dell’album in cui il pezzo era inserito, di proibire la rotazione del video e di chiudere il sito web degli artisti - motivata dai presunti danni che ne sarebbero derivati alla reputazione del prodotto-bambola - è stata respinta. Secondo il giudice, gli Aqua non hanno infranto alcuna regola sul copyright utilizzando il nome della bambola in “Barbie girl”. Secondo la Mattel la canzone denigrava l’immagine del prodotto, ma il giudice ha stabilito che “anche se il testo delle canzone venisse letto nella chiave volgare che la Mattel ritiene, si tratta pur sempre di una legittima parodia dell’immagine di “party girl” che parte del pubblico ritiene essere una caratteristica del personaggio raffigurato nella bambola”. Il giudice Byrne ha anche respinto la contro-causa della MCA contro la Mattel, con cui la casa discografica reclamava danni per accuse diffamatorie ricevute dalla multinazionale dei giocattoli.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
3 lug
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.