Misfits, la telenovela continua: Danzig porta in tribunale Jerry Only

Misfits, la telenovela continua: Danzig porta in tribunale Jerry Only

Il nome dei Misfits porta con sé tanta storia e gloria, in ambito punk, ma - purtroppo - anche una serie di tristi retroscena, come spesso accade nei casi di reunion di gruppi implosi a causa di gravi disaccordi.
E' dalla metà degli anni Novanta, infatti, che la band è nuovamente attiva, ma senza la figura carismatica di Glenn Danzig, voce dei Misfits del periodo d'oro da metà anni Settanta, fino allo scioglimento avvenuto nel 1983.
Danzig, dal canto suo, si è costruito una carriera prima come leader dei Samhain, poi come deus ex machina dei Danzig... ma sullo sfondo di tutto questo rimane l'annosa questione dei diritti di sfruttamento del nome e del logo, nonché delle royalty sul merchandising, che è ancora oggi molto ricercato e ambito.

E proprio su questo terreno è nato un nuovo scontro, che vede protagonisti Glenn Danzig e Jerry Only (bassista dei Misfits, all'anagrafe Gerrard Caiafa). Danzig, infatti, ha deciso di portare in tribunale Only, a suo dire colpevole di avere registrato segretamente a proprio nome, nel 2000, tutto ciò che concerne la band - nome, logo, grafiche... - violando così un contratto stipulato tra gli ex membri nel 1994, che si erano accordati per dividere equamente i diritti per lo sfruttamento di tutto ciò.
Come se non bastasse, Danzig accusa Only di avere agito, dopo questo colpo di mano, segretamente per stringere accordi con diverse compagnie che curano il merchandising, assicurandosi tutti i profitti e tagliando fuori, di fatto, l'ex cantante da ogni beneficio economico derivante dalle vendite.

Danzig, dunque, chiede che Only produca documentazione dettagliata relativa a tutti gli accordi stipulati da lui a riguardo del merchandising dei Misfits, per quantificare esattamente la somma di cui il bassista si sarebbe appropriato indebitamente e - di conseguenza - avere la sua fetta di torta.

A questo punto i buoni propositi dichiarati da Doyle Wolfgang Von Frankenstein (alias Paul Caiafa, fratello di Gerrard Caiafa e chitarrista dei Misfits per lungo tempo), che all'inizio del 2014 diceva di voler tentare una reunion della formazione originale, sembrano essere destinati a cozzare con una realtà che poco si concilia con la riappacificazione... anzi.

Contenuto non disponibile

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.