Sony presenta una cassetta che può contenere quasi 65 milioni di brani

Il vecchio nastro audio, comunemente chiamato cassetta, è un supporto che ormai da qualche anno - se si eccettua una community di appassionati che ancora lo usa e produce musica su questo formato - può essere dichiarato clinicamente morto. Ma sembra proprio che non sia detta l'ultima parola...

La Sony, infatti, durante la recentissima International Magnetics Conference di Dresda, ha presentato uno speciale tipo di nastro... stiamo parlando di una cassetta in grado di contenere ben 148 Gigabyte per ogni singolo pollice quadrato - ossia poco meno di 6,5 centimetri quadrati.
Stando ai calcoli fatti dagli appassionati, questo significherebbe che nell'equivalente di una vecchia cassetta potrebbero starci qualcosa come 185 Terabyte di dati... che è l'equivalente di 3.700 Blu-ray oppure qualcosa come 64.750.000 (quasi 65 milioni!) di canzoni della durata media di tre minuti ciascuna.

Ovviamente questo tipo di supporto a nastro è stato ideato principalmente per la conservazione di back-up e dati a livello industriale, non certo per il mercato musicale; quindi è meglio non farsi troppe illusioni su un futuro in cui, in una cassetta, potremo avere musica sufficiente per una colonna sonora incessante che duri quasi 135.000 giorni (134.896, per la precisione, secondo i calcoli).

Dall'archivio di Rockol - Gli album essenziali del rock italiano anni Novanta
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.