Royal Albert Hall di Londra, nel 2013 incassi e donazioni record

Oltre a essere un edificio di grande importanza storica (nato per volontà del principe Alberto e inaugurato nel 1871 in sua memoria dalla consorte Regina Vittoria) nonché un centro nevralgico della vita culturale londinese, la Royal Albert Hall è anche una struttura redditizia per il sistema economico cittadino. Nel 2013, anzi, la "Hall of Arts and Sciences" ha registrato i suoi risultati record con un utile d'esercizio di 18,6 milioni di sterline, il 10,4 % in più dell'anno precedente. La cifra include i ricavi da sponsorizzazioni (1,7 milioni di sterline, + 27 %, grazie a ditte come Samsung, Tag Heuer, Heineken e Cafedirect), le sottoscrizioni dei soci (oltre 1,8 milioni di sterline), le donazioni (più di 1 milione di sterline) e gli incassi al botteghino: lo scorso anno nell'auditorium di South Kensington si sono tenuti 390 eventi e spettacoli (più di uno al giorno, dunque) cui hanno assistito 1,7 milioni di persone, il 7 % in più del 2012.

Il 2013 è stato anche un anno di ristrutturazioni e rinnovamenti della struttura che hanno incluso modifiche agli impianti di riscaldamento e condizionamento, costati quasi 8 milioni di sterline.

"Ci impegnamo a migliorare il pubblico accesso all'istituto di Arti e Scienze, e il successo che abbiamo conseguito grazie agli investimenti mirati ad attrarre nuovi spettatori deve andare a braccetto con un efficace programma di raccolta fondi", ha spiegato l'amministratore delegato Chris Cotton.

Dall'archivio di Rockol - Gli album essenziali del rock italiano anni Novanta
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.