Comunicato Stampa: Damien Rice in tour in Italia

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

DAMIEN RICE
Special Guest: Josh Ritter

LUNEDì 8 MARZO - Milano - Rainbow - Via Besenzanica, 3
Biglietto: 15,00 euro + 15% diritti di prevendita - apertura porte: ore

MARTEDì 9 MARZO – Bologna - Estragon - Via Calzoni, 6/h
Biglietto: 10,00 euro + 15% diritti di prevendita - apertura porte: ore

GIOVEDì 11 MARZO – Roma - Horus - Corso Sempione, 21
Biglietto: 13,00 euro + 15% diritti di prevendita - apertura porte: ore

VENERDì 12 MARZO – Firenze - Sala Vanni - Piazza del Carmine
Biglietto: 15,00 euro + 15% diritti di prevendita - apertura porte: ore

Prevendite: TicketOne – tel. 02 –392261
Per informazioni sui punti vendita vai su www.ticketone.it
Vendita online solo su TicketOne

Ligabue ha dichiarato al Corriere della Sera che Damien Rice ha scritto il disco più bello del 2003. La stampa internazionale lo considera l'artista rivelazione dell'anno passato. Lui scrive canzoni che raccontano passioni agrodolci, ha una voce alla Jeff Buckley e una sensibilità che rimanda ai Coldplay
Damien Rice è originario della County Kildare, in Irlanda, ma la sua vera casa ora è San Francisco. La sua natura nomade lo ha sempre portato a girare il mondo, imbracciando la chitarra e cantando per le strade.
Nel 1999 si è trasferito in Toscana per alcuni mesi, per poi ritornare, pieno di nuove idee e arrangiamenti, in madrepatria e tentare di incidere un disco.
Le sue prime esperienze musicali con la band Juniper, band pop rock a cavallo degli anni 90, gli avevano lasciato intravedere la possibilità di una carriera da cantautore, così decide di inviare un suo demo David Arnold produttore (Bjork) ed autore di colonne sonore (James Bond). Arnold decise di produrre il suo debut album, dando alla luce "O", uscito nel 2002 in Inghilterra (30,000 copie vendute), e dopo ad un discreto successo di pubblico stampato nel 2003 anche in USA e nel resto d'Europa.
Nel disco Damien suona chitarra, piano, basso, clarinetto e percussioni, irradiando un'intensa energia positiva e comunicando una delicata sensibilità che rende il suo personaggio sincero e poco costruito.
Spesso è stato accostato a grandi interpreti come Jeff Buckley o Thom Yorke, ma Damien è schivo e riservato, non apprezza la troppa esposizione nel music business. Ciò si riflette nelle sue produzioni, in cui domina un tono intimo e confidenziale che si accosta perfettamente alla voce romantica e struggente di Lisa Hannigan, musa ispiratrice e corista.
Alcune delle sue influenze dichiarate sono Nina Simone e Leonard Cohen, ma Damien non è uno di quegli artisti che hanno passato l'adolescenza ad ascoltare i dischi dei genitori. Fin da piccolo la sua più grande aspirazione era cantare, e lo faceva a scuola, nel coro, mentre nel tempo libero si dilettava a scrivere le prime canzoni.
"O" racchiude molte esperienze di vita, è stato registrato in due anni ed è una raccolta di languide e misteriose ballate che cantano di sentimenti e passioni agrodolci. La capacità di scrivere canzoni pop ed allo stesso tempo molto intense ricorda, come ha già notato la stampa internazionale, i Coldplay.
Proprio con la band di Chris Martin ha condiviso un fortunato tour americano ed alcune apparizioni ai maggiori festival europei come Glastonbury, T in the Park e Pukkelpop.
Dal vivo Damien Rice si esibisce affiancato da Tom Osander (percussioni), Vyvienne Long (viola) e Shane Fitzsimons (basso).
Sito ufficiale: www.damienrice.com

INFOLINE
INFO: Indipendente Eventi e Produzioni
0434 20 86 31
www.indipendente.com
Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Andrea Micciché (NUOVOIMAIE)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.