Comunicato Stampa: Freddie Mc Gregor in tour

Comunicato Stampa: Freddie Mc Gregor in tour
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

Freddie Mc Gregor
Bob Marley birthday italian tour 2004
Special Guest: Louie Culture
In concerto con la Millenium Band

Mercoledì 4 febbraio 2004
FIRENZE
Auditorium Flog. Info 055487145

Giovedì 5 febbraio 2004
BARI
Demodè Club (Bitritto). Info 0805533307 – www.bassculture.it

Venerdì 6 febbraio 2004
ROMA
Spazio Boario / Villaggio Globale. Info 3383180455

Sabato 7 febbraio 2004
MILANO
CS Leoncavallo. Info 026705185 - www.leoncavallo.org

Freddie Mc Gregor è sicuramente uno grandi della musica giamaicana, un nome accostabile a quello di suoi grandi coetanei come Dennis Brown e Gregory Isaacs. Emerso come ragazzo prodigio nel periodo di Studio One, si è imposto sulla scena reggae dei '70 con una voce splendida e raffinatissima. Il suo grande hit "Big Ship" all'inizio degli '80 ha dato anche il nome alla sua etichetta Big Ship records, tuttora attivissima sul mercato giamaicano.
Da allora in poi il suo status di ambasciatore del reggae è riconosciuto in tutto il mondo, dal Giappone agli USA, dall'Inghilterra al Sud America, con hits come "Rastaman camp", "Bobby babylon", "Push come to shove", "Don't wanna be lonely", "Guantanamera" e tantissimi altri. Con una carriera che sintetizza 40 anni di musica giamaicana, Freddie Mc Gregor rappresenta quindi uno degli artisti più adatti a festeggiare degnamente il 59simo anniversario della nascita di Bob Marley.
Completa questo live set il deejay style di Louie Culture, attivo come cantante alla fine degli '80, ma affermatosi internazionalmente più tardi con una serie di hit fra i quali il celebre "Ganga Lee". Come testimonia il suo nome d'arte, Louie Culture è stato uno dei protagonisti del ritorno al conscious style nella scena dancehall dei '90.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.