Morte di Peaches Geldof, il Times: 'A ucciderla fu un'overdose di eroina'

Stando a quanto riferito oggi dall'edizione online del Times, a uccidere Peaches Geldof, figlia di Bob Geldof trovata cadavere nella sua casa di Wrotham, nel Kent, lo scorso 7 aprile, sarebbe stata un'overdose di eroina: la testata sostiene che questo sarebbe l'esito (che dovrebbe essere ufficialmente rivelato già questo pomeriggio alle 15, ora italiana) degli esami tossicologici condotti nell'ambito dell'inchiesta delle autorità sulla scomparsa della modella, giornalista e presentatrice. I sopralluoghi condotti dalla polizia nella villa occupata dalla donna e dalla sua famiglia nelle ore immediatamente successivo alla morte della Geldof non diedero riscontro di utilizzo di sostanze stupefacenti.

Stando a fonti sentite dal Times, la figlia del già frontman dei Boomtown Rats, nei mesi precedenti la scomparsa, sarebbe stata progressivamente ossessionata dalla morte della madre, Paula Yates, uccisa proprio da un'overdose di eroina nel 2000 all'età di 41 anni: questo spiegherebbe - sempre secondo la tesi esposta dal quotidiano - l'ultimo tweet lanciato da Peaches, una sua foto da piccola - priva di didascalie - in braccio proprio alla madre.

https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/gHDOUzYNjW2zrUTFB2f3I6n5sDQ=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fnews.bbcimg.co.uk%2Fmedia%2Fimages%2F74095000%2Fjpg%2F_74095829_ba8d7801-c534-4479-97d4-90e245d44a73.jpg
Dall'archivio di Rockol - 11 Artisti diventati famosi grazie ai video su Internet
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.