NEWS   |   R'n'B / hip hop / 30/04/2014

50 Cent campiona i Pooh per 'Everytime I come around': ascolta

50 Cent campiona i Pooh per 'Everytime I come around': ascolta

Le vie del sample sono infinite e certe volte attraversano territori poco battuti.

Nell'ultimo attesissimo singolo di 50 Cent "Everytime I come around" compaiono tra i crediti anche i nomi di Roby Facchinetti e Valerio Negrini (autore di gran parte dei testi dei Pooh). Ma nessun'altra notizia era disponibile.



Così attraverso i social network e un gruppo di appassionati dei Pooh si è rapidamente venuti a scoprire che il sample principale del pezzo (l'accordo di tastiera ripetuto su tutto il pezzo) è stato preso da "Io e te per altri giorni" canzone contenuta sul disco "Parsifal" dei Pooh (1973).



Continua così l'utilizzo da parte dei producer e dj dell'hip-hop di canzoni italiane degli anni 70: l'ultimo episodio risale a fine settembre quando Justin Timberlake utilizzò un campione del brano strumentale ("Lustful") del 1972 di Amedeo Minghi per il suo pezzo "Only When I Walk Away" contenuto in "The 20/20 Experience vol 2".

"Sto esplodendo dalla gioia, è una delle più grandi soddisfazioni professionali che mi siano capitate nel corso della mia carriera", ha commentato a Rockol Roby Facchinetti: "Il sample campionato è un duinato suonato al clavicembalo che - insieme ai fiati - dà il groove a tutto il brano: è dimostrazione di grandissima professionalità, da parte dei produttori, inserire il mio nome e quello di Valerio tra i crediti. Questo dimostra il modus operandi degli americani: con i mezzi di oggi avrebbero potuto ricreare il suono, evitando condividere la paternità della canzone con noi. Invece la ricerca di quel preciso suono, registrato con quel preciso strumenti e con quelle precise frequenze, dimostra un'attenzione direi maniacale per il suono. E meno male che ragionano così, perché solo così siamo riusciti ad avere questa grande soddisfazione". Una soddisfazione sorprendente: "La richiesta per l'autorizzazione arrivò al nostro editore, Sugar, diverso tempo fa, direttamente dall'ufficio di Quincy Jones", prosegue Facchinetti, "Poi non ricevetti più notizie in merito, e mi passò di mente: pensavo stessero facendo incetta di campioni potenzialemente interessanti da tenere in archivio ma non necessariamente da utilizzare. Poi, invece, oggi mi date questa notizia... Sono meravigliato, quando mi è stato detto quasi non ci credevo: non conosco alla perfezione la musica di 50 Cent, piace ai miei figli, non è esattamente il mio genere, ma gli riconosco un grande talento in quello che fa. Del resto riuscire a vendere così tanti dischi in un momento difficile come questo non succede per caso". Un bel regalo di compleanno, quindi, per Facchinetti, che domani compierà 70 anni, e che di soddisfazioni - musicalmente parlando - se ne è tolte parecchie: "La musica? Più le dai, più lei ti dà. E quando ti dà, ti dà come nessun altro lavoro riuscirà mai a darti...".
(Michele Boroni/Davide Poliani)

Scheda artista Tour&Concerti
Testi