SCF, il fatturato 2013 dei diritti connessi è di 36 milioni di euro

La collecting dei produttori discografici SCF ha raccolto nel 2013 diritti connessi per 36 milioni di euro, secondo il bilancio annuo approvato ieri dall'assemblea. Il totale ripartito ai consorziati è stato invece di 32,5 milioni di euro: il 16 % in meno rispetto all'anno precedente, in conseguenza principalmente del calo di 4 milioni registrato nel settore dell'equo compenso da copia privata (- 60 %), dove le tariffe scadute nel 2012 non sono ancora state aggiornate dal Ministro per i Beni Culturali. Nello stesso arco di tempo è cresciuto invece del 6 % il gettito dei diritti di pubblica esecuzione incassati dai locali pubblici: questa voce, che ammonta ora a quasi 16 milioni di euro, rappresenta il 56 % del fatturato del consorzio. Il bilancio 2013 registra un calo del 4 % nei diritti versati da radio e televisioni (42 % dei ricavi SCF), legato all'andamento negativo delle entrate pubblicitarie dei broadcaster, e una crescita del 21 % negli incassi generati dai new media.

Nel corso dell'assemblea sono state rinnovate anche le cariche sociali del consorzio: confermata per altri due anni la presidenza di Enzo Mazza, affiancato nel consiglio di amministrazione dal vice presidente Mario Limongelli oltre che da Andrea Cotromano, Corrado Filpa, Alessandro Massara, Alberto Pojaghi e Raffaele Razzini.

Music Biz Cafe, parla Enzo Mazza (FIMI)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.