Il socio di Jay-Z accusato di stupro

Il socio di Jay-Z accusato di stupro
Una ex modella accusa Damon Dash di stupro. Il socio di Jay-Z ed ex fidanzato della compianta Aaliyah (vedi News) dovrà infatti difendersi dalla pesante accusa presentata alla Corte Suprema di Manhattan dalla signorina Kirstie Thompson. Secondo i documenti presentati al tribunale, la Thompson chiede almeno 15 milioni di dollari come compenso dei danni materiali e mentali subiti nel capodanno 2002 in Brasile. La donna avrebbe conosciuto Dash ad una festa dove, tra fiumi di alcool e droga, avrebbe ricevuto (e rifiutato) l’invito a fare sesso con il noto discografico e produttore. Questi, però, avrebbe raggiunto la Thompson nella sua camera d’albergo e l’avrebbe violentata. Amanda Silverman, portavoce di Dash, definisce ridicole le accuse e ritiene che il procedimento non abbia nessuna base su cui fondarsi.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.