Lo scopritore di Blue e Atomic Kitten si mette in joint venture con BMG

Lo scopritore di Blue e Atomic Kitten si mette in joint venture con BMG
La major discografica tedesca parteciperà in joint venture alla nuova impresa, ancora senza nome, di Hugh Goldsmith, già factotum della Innocent Records, l'etichetta controllata dalla EMI che negli ultimi anni ha lanciato giovani stelle del pop come i Blue e le Atomic Kitten.
Goldsmith aveva già lavorato per BMG negli anni '90, assumendo la direzione generale della RCA ai tempi dei successi internazionali di Five e Natalie Imbruglia, e manterrà comunque un ruolo di consulenza artistica per la EMI e la Innocent Records. A differenza di quest'ultima, ha fatto sapere alla stampa specializzata inglese, la sua nuova impresa non si occuperà solo di artisti pop e incorporerà edizioni musicali, management e servizi di consulenza accanto all'etichetta discografica.
Un indizio del nuovo modus operandi dell'industria e in particolare di BMG, che anche con il suo ex direttore artistico Simon Cowell ha appena costituito una joint venture mediatica a diverse facce, SimCow. “Si tratta di lavorare con le persone migliori del settore”, ha spiegato il presidente/amministratore delegato di BMG Tim Bowen. “E come azienda ormai dobbiamo pensare a fare altro, oltre che a vendere Cd”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.