Nando Dalla Chiesa presenta il Festival di Mantova

Nando Dalla Chiesa presenta il Festival di Mantova
Si terrà dal 2 al 6 marzo, a Mantova il Festival della canzone ideato da Nando Dalla Chiesa. L'evento si terrà all'interno del teatro Ariston (come quello di Sanremo) e vedrà avvicendarsi sul palco una trentina di esordienti in gara che non pagheranno alcuna somma di iscrizione e una ventina di big. Tra i primi nomi si fanno quelli di Max Gazzé, Paola Turci, Subsonica, Teresa De Sio, Eugenio Finardi, Nada e Pippo Pollina. Ogni artista avrà a disposizione venti minuti di esibizione in teatro e un intero concerto in altri spazi (tutti aperti gratuitamente).
Il progetto è stato varato da un comitato promotore formato, oltre che da Dalla Chiesa, dalla scrittrice Lidia Ravera, dallo psicologo Fulvio Scaparro, dal giornalista Fabio Zanchi e dall'imprenditore Paolo Rampi. “Tutte persone che non sono legate al mondo della musica, che non fanno gli impresari, che non hanno interessi in gioco e che lavorano in modo volontaristico”, ha spiegato Nando Dalla Chiesa. “E' venuto il momento di progettare qualcosa di clamoroso contro il pensiero unico dominante”. La commissione selezionatrice che dovrà scegliere i giovani partecipanti sarà formata da Franco Fabbri, dal jazzista Gaetano Liguori, da Ricky Gianco, dal musicologo Alberto Tonti, da Antonio Silva del Club Tenco e dai critici e giornalisti Gianni Mura, Enzo Gentile, Giorgia Fazzini e Marina Petrillo. (Fonte: La Repubblica, Corriere della Sera)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.