Universal a luci rosse: la major vuole lanciare una TV musicale senza censure

Ai discografici americani piace poco l’attuale linea editoriale di MTV, che riduce lo spazio destinato alla musica e ai nuovi talenti censurando i messaggi più “espliciti” dei cantanti e i videoclip di contenuto potenzialmente offensivo. E così la Universal Music, leader di mercato e casa discografica di artisti controversi come Marilyn Manson, Eminem e 50 Cent, avrebbe deciso di provvedere personalmente ai suoi bisogni, fondando un nuovo canale TV (a pagamento) destinato a trasmettere video, concerti e programmi musicali senza alcun intervento censorio.
La nuova rete musicale, secondo quanto anticipa il Los Angeles Times, dovrebbe chiamarsi 1 AM proprio in omaggio al primo emendamento della Costituzione americana che garantisce la libertà di espressione. I contratti non sarebbero ancora chiusi, ma la Universal avrebbe già trovato i suoi partner societari: la major dovrebbe controllare al 45 % la nuova impresa lasciando una quota identica a Vivid Entertainment Group, una nota società video che produce e vende negli Stati Uniti programmi e film a luci rosse; mentre il restante 10 % del capitale verrebbe spartito in parti uguali tra l’etichetta di Eminem, Shady Records, e l’agenzia artistica Endeavour. A garantire la diffusione del canale, che potrebbe debuttare già in luglio, sarebbe Direct TV, l’emittente via satellite ora di proprietà di Rupert Murdoch e della sua News Corp. : il tutto, però, resta in attesa di conferme.
Dall'archivio di Rockol - 11 Artisti diventati famosi grazie ai video su Internet
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.