Sebastian Bach, ecco il video di 'All my friends are dead'

Sebastian Bach, ecco il video di 'All my friends are dead'

E' appena uscito - il 22 aprile - il nuovo album di Sebastian Bach, ex voce degli Skid Row; il disco è intitolato "Give 'em hell", è stato pubblicato da Frontiers e giunge a tre anni dal precedente "Kicking & screaming".

Per promuovere l'album è stato scelto il singolo "All my friends are dead", di cui è stato girato l'immancabile video promozionale, ora condiviso online. Il brano e il video - come ha spiegato Bach stesso - sono dedicati a tutti i musicisti metal e hard rock morti prematuramente (da qui il titolo).

E a proposito di musicisti, in "Give 'em hell" assistiamo a una vera parata di collaborazioni, visto che Bach ha invitato diversi colleghi ad aiutarlo. Tra i tanti ci sono Duff McKagan (Guns n'roses, Velvet Revolver), John 5 (Marilyn Manson, Rob Zombie), Steve Stevens (Billy Idol), Devin Bronson (Avril Lavigne, Pink) e Bobby Jarzombek (Halford, Riot, Fates Warning).



Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.