@live, la guida ai concerti della settimana: Lee Scratch Perry, Sohn, The Field

Pasqua e “Pasquetta” sono passate e ora non ci resta che guardare a maggio, un mese tradizionalmente ricco di appuntamenti con la musica dal vivo che ci traghetterà direttamente all’estate e, di conseguenza, ai primi grandi eventi all’aperto. Oggi però è il 22 aprile, e abbiamo ancora una settimana abbondante prima di poter iniziare a parlare di festival, di concertoni in piazza, di birre nei parchi e via dicendo. Otto giorni non troppo entusiasmanti, ad essere sinceri; parecchia gente è ancora in ferie visto che il 25 è di nuovo festa, l'atmosfera è rilassata e in quanto a concerti il piatto non è dei più ricchi. Vale però sempre la regola base: tenete d’occhio le programmazioni locali e, in modo particolare, la nostra pagina dedicata ai concerti: lì potete trovare centinaia di date sparse in tutta Italia. Se però manca il tempo, questa è la nostra selezione speciale, ed oggi abbiamo una chicca che la rende speciale ancora più del solito. Prendete carta e penna, aprite gli iCal: @live inizia qui.



Il primo nome che mettiamo sul piatto è un “encore” della scorsa settimana. I The Lords Of Altamont sono però ancora in tour e ci sembra il minimo segnalarvi anche le ultime due date, precisamente questa sera al Botegon di Camino al Tagliamento, in provincia di Udine, e domani all’Officina degli Angeli di Negrar, provincia di Verona.
Sempre in tema recuperi, anche gli Estra sono ancora in ballo con il loro storico reunion tour: domani sera li trovare all’Init di Roma e se siete nei paraggi e ne avete la possibilità, vi consigliamo caldamente di farci un salto. La serata più interessante di questo inizio settimana sarà però quella di giovedì: tre nomi in ballo, uno più interessante dell’altro; e qui sganciamo anche una discreta bomba. Iniziamo dunque con The Field, di scena al Lanificio 159 di Roma. Act per amanti dell’elettronica superiore, The Field è uno dei nomi di punta del genere e dal vivo è più che una garanzia. In alternativa, sempre in ambito elettronica ma meno “ortodossa”, una delle rivelazioni dell’anno, Sohn, di cui tra l’altro abbiamo pubblicato giusto oggi la recensione del disco d’esordio, prenderà possesso dell’Hiroshima di Torino. Sohn è un ragazzo londinese che quattro anni fa ha deciso di trasferirsi a Vienna per fare musica. Qui è nato “Tremors”, un distillato di melodie, pop, elettronica e soul, di pregevolissima fattura. C’è molta curiosità intorno a questo nome, e non c’è modo migliore di soddisfarla se non quello di mettersi sotto cassa e vedere dove si arriva. Noi ci puntiamo parecchio: su internet girano diversi video delle sue performance e il tour che lo sta portando in tutta Europa pare essere davvero un gran successo. Insomma, andate e poi fateci sapere com’è andata.



Dulcis in fundo, chiudiamo con la chicca che vi avevamo promesso. Giovedì sera alla Latteria Artigianale Molloy di Brescia farà tappa uno dei mostri sacri del Reggae, l’inventore del Dub, colui che nella sua carriera può fregiarsi di aver collaborato con gente come Bob Marley, The Orb e Beastie Boys (che gli hanno pure dedicato un pezzo, “Dr. Lee PhD”). Lui è Lee Scratch Perry e la sua data bresciana (serata che anticipa il Musical Zoo, festival che si terrà a fine luglio nella splendida cornice del castello di Brescia e che, tra l’altro, ha da poco annunciato una line up di ottimo livello) ha tutte le carte in regola per essere definita storica. Quindici euro più tessera Arci. Assolutamente imperdibile.

In chiusura, come di consueto, permetteteci di fare gli auguri di buon compleanno al festeggiato del giorno. Oggi in nostri auguri vanno a Daniel Johns dei Silverchair (band sottovalutatissima), nato il ventidue aprile del 1979. Per quanto riguarda noi, invece, il prossimo appuntamento è fissato dunque per martedì con una nuova selezione speciale firmata @Live. Se però nel frattempo non riusciste a sopportare l’attesa, su Rockol potete trovare news, photo gallery, ancora concert e recensioni: il tutto a portata di click.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.