Gli album dell'anno: le scelte del giornale 'The Independent'

Gli album dell'anno: le scelte del giornale 'The Independent'

Il periodo di tradizionali bilanci si arricchisce dell'opinione del quotidiano britannico "The Independent".

Ma il giornale londinese, fondato negli anni Ottanta, invece che propinare delle scelte ex cathedra stavolta propone le opinioni di alcuni dei suoi musicisti preferiti. Naturalmente, viste le diverse estrazioni, il ventaglio dei "rock and pop albums of the year" è decisamente ampio. Alison Goldfrapp dei Goldfrapp punta su "Youth and young manhood" dei barbuti statunitensi Kings Of Leon, che le ricordano un po' i Lynyrd Skynyrd. Daniel Ryan degli irlandesi Thrills sceglie "Think tank" dei Blur, la cantante Jamelia "Boy in da corner" del rapper britannico Dizzee Rascal. Jenny Frost del trio femminile Atomic Kitten elegge "Elephunk" dei Black Eyed Peas e John Hassall dei tribolati Libertines dice d'aver amato "Phantom power" dei gallesi Super Furry Animals. Lee Southall dei Coral mette al primo posto "Here's Tom with the weather" degli Shack, Olly Knights dei Turin Brakes invece l'Ep "The hotel room" di Fionn Regan. Nobels dei British Sea Power, indeciso, indica sia "Farewell sorrow" dello scozzese Alasdair Roberts sia "Room on fire" degli Strokes. Lee Ranaldo dei Sonic Youth punta su "You are free" firmato Catpower, il nostalgico Joel Pott degli Athlete indica la ripubblicazione di "On the beach" di Neil Young. Johnny Marr, ex Smiths, pone in prima posizione "Lullaby for liquid pig" di Lisa Germano, Craig David si esprime a favore di "Hard" dei Jagged Edge. Gordon Raphael, il produttore degli Strokes, vorrebbe dire "Room on fire" ma poi per modestia indica "Absolution" dei Muse. James Walsh degli Starsailor mette in cima "Lovers" degli Sleepy Jackson.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.